6 motivi per cui le persone si trovano su

Alcuni di noi mentono così, senza alcuno scopo. E irrita gli altri. Lo psicologo clinico David Lei lavora con bugiardi patologici, e è riuscito a trovare sei ragioni per cui i pazienti non vogliono dire la verità, riporta informazioni sulla salute che citano psychologies.ru.

La maggior parte cerca di dire sempre la verità. Alcuni mentono più degli altri. Ma ci sono quelli che mentono costantemente. Le bugie patologiche non sono una diagnosi clinica, sebbene possa essere uno dei sintomi della psicopatia e degli episodi maniacali. Ma la maggior parte dei bugiardi sono persone mentalmente sane che pensano diversamente o si trovano sotto l'influenza delle circostanze.

1. LE BUGIE HANNO PER LORO IL SENSO

Le persone intorno non capiscono perché mentono anche nelle piccole cose. In effetti, queste piccole cose sono importanti per coloro che mentono. Hanno una diversa percezione del mondo e un diverso sistema di valori. Per loro, ciò che conta non è importante per la maggioranza.

2. QUANDO DICONO LA VERITÀ, VEDONO CHE PERDONO IL CONTROLLO SULLA SITUAZIONE

A volte queste persone mentono per influenzare gli altri. Sono sicuri: il loro inganno sembra più convincente della verità e consente loro di controllare la situazione.

3. NON VOGLIONO DISCUTERE

Mentono perché hanno paura della disapprovazione degli altri. I bugiardi vogliono essere apprezzati e amati per essere ammirati. Hanno paura che la verità non sembri molto attraente e, dopo averla imparata, gli amici possono allontanarsi da loro, i parenti inizieranno a vergognarsi e il capo non si fiderà di un progetto importante.

4. NARRAZIONE DI GATH, NON POSSONO FERMARE

Stendendosi come una palla di neve, uno prende l'altro. Più menti, più è difficile iniziare a dire la verità. La vita diventa come un castello di carte: rimuovi una carta e crollerà. Ad un certo punto, inizi a mentire per eseguire il backup della bugia passato.

I bugiardi patologici sono sicuri di dover ammettere un episodio, poiché risulta che hanno già raccontato bugie prima. Temendo la rivelazione, continuano a ingannare anche dove non ne hanno bisogno.

5. A VOLTE NON CAPISCONO ANCHE CHE LA SCRITTURA

In una situazione stressante, non pensi alle piccole cose, è importante salvare te stesso. E accendi la modalità di sopravvivenza, e in questa modalità non sei pienamente consapevole di ciò che stai dicendo o facendo.

E tu credi sinceramente nelle tue stesse parole. Crediamo in qualcosa che non è, se è conveniente per noi. E dopo che il pericolo è passato, non ricordiamo ciò che hanno detto sotto l'influenza dello stress.

6. VOGLIONO CHE ESSI SIANO STATI LA VERITÀ

A volte i bugiardi accettano il desiderio di pensare. Pensano che i sogni possano diventare realtà, se fingi un po '. Diventeranno più ricchi se cominceranno a spolverare gli occhi ea raccontare della loro mitica prosperità o del loro nonno-miliardario, che lasceranno loro la loro volontà.

COME COMUNICARE CON UN BUGIARDO?

Qualunque sia la ragione, l'ingannatore si sente sempre a disagio. E qui la reazione degli altri è importante. Se l'interlocutore rispondendo alla menzogna dice: "Basta inventare!", "Ancora mi ingannerai!" O "Ti porterò in acqua pulita!", Il bugiardo si accende una reazione difensiva. Soprattutto, queste persone hanno paura di sembrare bugiarde agli occhi degli altri e sono in grado di andare a tutte le bugie per dimostrare che ci si può fidare.

Se vuoi scoprire la verità, cerca di stare lontano da attacchi e accuse. In primo luogo, cerca di determinare la ragione per cui il tuo interlocutore sta mentendo. Chiedigli: "Perché questa situazione è così importante per te?" O "Perché vuoi che io ci creda? Perché vuoi che guardi la situazione da questo punto di vista? "Così riduci la tensione e rendi la comunicazione più sincera. L'empatia è il modo migliore per mostrare a una persona che la verità non è una cosa così terribile e il mondo non crollerà se si scopre che inganna gli altri.