Ependimoma del cervello: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Ependimoma del cervello - un tumore dal tessuto ependimale del sistema ventricolare del cervello. Clinicamente manifestato, prima di tutto, da segni di aumento della pressione intracranica, così come atassia, disturbi visivi e uditivi, attacchi convulsi, disturbi del linguaggio e deglutizione. La diagnosi viene effettuata principalmente con l'aiuto di risonanza magnetica cerebrale, puntura spinale, EEG, esame istologico. La base del trattamento è una rimozione radicale di ependimoma seguita da radiazioni o chemioterapia. Negli adulti viene utilizzata la radiochirurgia stereotassica.

  • Cause di ependimoma del cervello
  • Sintomi di ependimoma del cervello
  • Diagnosi di ependimoma del cervello
  • Trattamento e prognosi di ependimoma del cervello
  • Ependimoma del cervello - trattamento

  • Ependimoma del cervello



    tumore del sistema nervoso centrale, originato da ependimociti. Queste ultime sono cellule epitelio-simili che formano ependima, un sottile rivestimento epiteliale dei ventricoli cerebrali e del canale spinale centrale. Gli ependimomi rappresentano fino all'8% di tutti i tumori cerebrali, si riferiscono ai gliomi. Gli ependimomi sono più comuni nell'infanzia, circa il 60% dei pazienti sono bambini dei primi cinque anni di vita. Nella sua prevalenza, l'ependimoma del cervello si colloca al terzo posto tra tutti i tumori cerebrali nei bambini. Nell'infanzia, più spesso che negli adulti, si osservano le sue varianti maligne.

    L'ependimoma del cervello è più spesso formato nella fossa cranica posteriore. In molti casi, è caratterizzato da una crescita lenta, dall'assenza di germinazione nei tessuti cerebrali circostanti. Tuttavia, man mano che la crescita cresce, può causare un effetto di massa: la compressione del cervello. La metastasi dell'endimoma si verifica principalmente lungo le vie del liquido cerebrospinale e, di regola, non supera i limiti del sistema nervoso centrale. Le metastasi retrograde sono più spesso visibili nel midollo spinale. Il trattamento con ependym è un vero problema della moderna oncologia, neurologia e neurochirurgia.

    herpes, papilloma umano, ecc.).

    Inoltre, non possiamo escludere il coinvolgimento di fattori genetici nello sviluppo degli ependimomi. Sono note combinazioni di ependima cerebrale con neurofibromatosi Recklinghausen, sindrome di multiple neoplasie endocrine, poliposi familiare dell'intestino crasso.

    Classificazione



    Secondo la classificazione moderna, ci sono 4 specie di ependima, che differiscono nel grado di benignità e nella natura del decorso del processo tumorale. Il più benigno è l'ependimoma mixopapillare, localizzato principalmente nel midollo spinale nella regione della cauda equina. Si verifica principalmente negli adulti. Il subependimoma è caratterizzato da una crescita lenta e benigna, spesso decorso asintomatico e recidiva relativamente rara. L'ependimoma classico è osservato il più spesso. Può causare l'occlusione del liquido cerebrospinale. Spesso ricorre, col tempo è in grado di trasformarsi in ependima anaplastico. Quest'ultimo è circa un quarto di tutti gli ependimomi. È caratterizzato da crescita accelerata e metastasi, per le quali ha ricevuto nomi sinonimi: ependymoblastoma, ependimoma maligno, ependimoma indifferenziato.

    ipertensione endocranica: un mal di testa crescente, una sensazione di pressione nei bulbi oculari, indipendente dal mangiare nausea, vomito. Insieme a questo, molti pazienti manifestano irritabilità, alcuni cambiamenti nel comportamento abituale, atassia - goffaggine e incostanza nel camminare, disordinarietà dei movimenti, ostacolo, prima di tutto, azioni meschine con le mani, inclusa una lettera. Nei bambini in età scolare c'è un marcato deterioramento nei risultati degli studi.

    I sintomi di cui sopra sono una conseguenza del liquido cerebrospinale e sono esacerbati dall'aumento della pressione intracranica. Se l'ependimoma diventa un ostacolo alla circolazione del liquido cerebrospinale e causa l'ostruzione delle vie fluide cerebrospinali, si sviluppa l'idrocefalo otturatorio. Nel quadro clinico, questo si manifesta con un forte aumento dei sintomi esistenti - il mal di testa diventa molto intenso ed è accompagnato da vomito ripetuto senza sollievo. Ci possono essere attacchi convulsi.

    La sintomatologia focale che accompagna l'ependimoma cerebrale varia in base alla posizione del tumore. Per i tumori della fossa cranica posteriore, l'atassia vestibolare, la visione doppia negli occhi è caratteristica. Se l'ependimoma del cervello si trova nella parte inferiore del ventricolo IV, sono possibili perdita dell'udito, disartria, atassia cerebellare, disfagia.

    neurologo, la ragione per mandare il paziente a una risonanza magnetica o TC del cervello. La RM del cervello è preferibile perché fornisce informazioni più complete ed evita il carico di radiazioni, specialmente quando si tratta di esaminare il bambino. Per i bambini fino a un anno, la fase della diagnosi primaria può essere la neurosonografia, che viene eseguita attraverso una fontanella non chiusa.

    Inoltre, vengono eseguite elettroencefalografia, consultazione oculistica, oftalmoscopia diretta. Per determinare la prevalenza del processo sul canale spinale, viene eseguita una puntura lombare e viene esaminato il liquido cerebrospinale. La verifica finale della diagnosi è possibile solo dopo uno studio morfologico del materiale di ependimoma ottenuto per via intraoperatoria o mediante biopsia stereotassica.

    un neurochirurgo. Se la rimozione completa del tumore è impossibile, l'operazione può essere palliativa. In tali casi, può essere eseguita un'operazione di shunt per migliorare il deflusso del liquido cerebrospinale. La radioterapia viene utilizzata per ridurre la probabilità di recidiva di ependimoma cerebrale dopo il trattamento chirurgico. Nei bambini piccoli il cui cervello è particolarmente suscettibile alle radiazioni radioattive, la radioterapia deve essere ridotta o sostituita dalla chemioterapia. Il trattamento con citostatici (cisplatino, carboplatino) può essere eseguito dopo la radioterapia o in alternativa. Il suo volume dipende dalla natura e dalla prevalenza dell'epindimoma.

    Negli adulti, la distruzione del tumore è possibile mediante radiochirurgia stereotassica. Recentemente, l'installazione "Cyber-coltello" è stata sempre più utilizzata, il che rende possibile ottenere una grande dose totale di irradiazione di ependimoma mediante convergenza sul tumore di numerosi fasci emanati da diversi punti dell'apparato. Tuttavia, a causa dell'elevato carico di radiazioni, questo metodo non è raccomandato per i bambini sotto i 14 anni.

    L'ependimoma mixopapillare e il subependimoma dopo la rimozione radicale di solito hanno una prognosi favorevole. Nel caso di ependimoma classico, la rimozione completa non è sempre possibile. La neoplasia si ripresenta, di regola, al posto del suo aspetto iniziale. Con la rimozione di successo, un tasso di sopravvivenza a 5 anni è stimato al 67-80%. La prognosi più negativa nell'ependimoma anaplastico, che è associata alla sua rapida diffusione attraverso il fluido cerebrospinale. Va notato che anche dopo un trattamento di successo, il paziente può successivamente avere vari sintomi neurologici, perdita dell'udito, deficit visivo; i bambini possono ritardare lo sviluppo mentale.