Sindrome paraneoplastica - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Sindrome paraneoplastica - un insieme di segni clinici e di laboratorio di cancro in non-crescita dei tumori primari e comparsa di metastasi. È causato dalla reazione non specifica dell'organismo e dal rilascio di composti biologicamente attivi da parte del tumore. endocrini, dermatologici, cardiovascolari, neuromuscolari, nefrologico, gastrointestinali, disturbi ematologici evidenti o mista. Viene diagnosticato sulla base di anamnesi, sintomi e dati di ricerca aggiuntivi. Il trattamento è la rimozione o la terapia conservativa di un tumore primario.

  • Cause della sindrome paraneoplastica
  • Caratteristiche delle sindromi paraneoplastiche
  • Tipi di sindromi paraneoplastiche
  • Sindrome paraneoplastica - trattamento

  • Sindrome paraneoplastica



    cancro dei polmoni, cancro ovarico e cancro al seno. A volte diventa il primo segno di una lesione oncologica precedentemente non diagnosticata. Svolge sia un ruolo positivo che negativo nel processo di diagnosi del cancro.

    In assenza di manifestazioni cliniche del processo oncologico primario diventa un marker non specifico di neoplasia. Tuttavia, il verificarsi simultaneo di sindrome paraneoplastica e sintomi locali di tumore maligno può complicare il quadro clinico ed impedire il rilevamento del cancro. Trattamento eseguito da esperti nel campo oncologico, endocrinologia, cardiologia, gastroenterologia, dermatologia e altri medici.

    cancro renale, linfoma, leucemia, carcinoma epatocellulare, cancro gastrico, cancro al pancreas e tumori del sistema nervoso centrale.

    malattie polmonari croniche non specifiche, malattie cardiache, malattie endocrine e organi parenchimatosi. La possibilità del coinvolgimento di tutti gli organi e sistemi, così come una varietà di manifestazioni cliniche di sindromi paraneoplastiche difficili per creare un'unica graduatoria.

    Ci sono diverse opzioni per ordinare questi sindromi, il più comune dei quali è un gruppo di base organo-sistema (considerando la lesione o altro organo). Secondo questa forma di realizzazione, distinguere endocrino /metabolica, dermatologico, renale, neuromuscolare /neurologici e alcuni altri tipi di sindromi paraneoplastiche. Le caratteristiche distintive di tutte le sindromi sono:

  • meccanismi patogenetici generali;
  • evento nelle malattie del cancro;
  • sintomi clinici aspecifici e indicatori di laboratorio;
  • possibilità di sviluppo della sindrome paraneoplastica fino segni di tumore locale, allo stesso tempo con segni locali di tumore o nelle fasi finali della malattia;
  • fallimento del trattamento, la sindrome scomparsa dopo trattamento radicale dei tumori e il suo riemergere durante ricaduta.


  • Lo sviluppo di sindrome paraneoplastica prima che i segni locali di tumore può da facilitare e complicare la diagnosi della patologia sottostante. Ad esempio, Marie-Bamberger sindrome (sistema ossificante periostoz, in cui le dita assumono le bacchette modulo) spesso osservato nelle lesioni maligne della pleura e polmoni, ma non è la manifestazione specifica, come può essere trovato in altre malattie, ad esempio, bronchite cronica ostruttiva, cirrosi epatica o difetti cardiaci.

    Tuttavia, la presenza di questa sindrome paraneoplastica indica un'alta probabilità di malattie respiratorie e per determinare la lista dei rilievi necessari precisione. Altre sindromi paraneoplastiche, ad esempio, febbre, tromboflebite o lesioni dermatologiche possono essere trattati come una malattia distinta che porta a nedoobsledovaniyu, prescrivere il trattamento sbagliato e l'individuazione tardiva delle lesioni tumorali che hanno portato allo sviluppo di questa patologia. La diagnosi tempestiva e la diagnosi differenziale di questo gruppo di stati patologici rimane un problema urgente dell'oncologia moderna.

    depressione, paura di nausea e vomito, violazioni della permeabilità intestinale e altre circostanze.

    Sindromi paraneoplastiche ematogene sono rilevate nella maggior parte dei pazienti oncologici. La forma più comune di questa sindrome paraneoplastica è l'anemia normocromica moderata o indistinta. Nell'analisi di sangue periferico spesso trovato altri sintomi della malattia principale: aumento della VES, leucocitosi e spostamento a sinistra della formula leucocitaria. Per B-cell neoplasie linfoidi sindrome paraneoplastica può manifestarsi anemia emolitica autoimmune, il melanoma e il linfoma di Hodgkin - granulocitosi, nella leucemia - trombocitopenia, cancro del fegato e del rene - eritrocitosi.

    Sindromi paraneoplastiche endocrine e metaboliche comprendono una varietà di disordini ormonali e metabolici. Quando il cancro midollare della tiroide può sviluppare ipocalcemia asintomatica o accompagnato da un aumento di eccitabilità neuromuscolare. Nel carcinoma polmonare a piccole cellule, la sindrome paraneoplastica si manifesta nella sindrome di Cushing e nei disordini elettrolitici dell'acqua. Per feocromocitomi caratterizzati da elevata pressione del sangue, per Hodgkin - hypouricemia per gematosarkomy e leucemie acute - iperuricemia.

    Sindromi paraneoplastiche vascolari sono generalmente manifestate da tromboflebiti. Possono verificarsi alcuni mesi prima della comparsa dei primi segni di cancro. Il più delle volte si trova nel cancro al seno, nel tratto gastrointestinale, nel cancro ai polmoni e nel carcinoma ovarico. trobmoflebitov la metà nei pazienti di età superiore ai 65 anni relativi allo sviluppo di tumori maligni. Le sindromi paraneoplastiche vascolari non rispondono bene alla terapia antiaggregante. Dopo l'intervento chirurgico, più della metà dei pazienti con malattie oncologiche si sviluppa. Sono la terza principale causa di morte nel periodo postoperatorio.

    Le sindromi paraneoplastiche dermatologiche sono molto diverse. Include eritema transitorio, ittiosi acquisita, pemfigo paraneoplastico e altri disturbi. Si trovano nella leucemia, nel carcinoma midollare della tiroide e in alcune altre malattie oncologiche.

    Sindromi paraneoplastiche neurologiche /neuromuscolari sono accompagnate da danni al sistema nervoso centrale e periferico. Può verificarsi l'encefalite, demenza, psicosi, sindrome di Lambert-Eaton (debolezza degli arti, che assomiglia miastenia gravis, pur mantenendo il tono dei muscoli oculari, di solito causata da tumori al petto, spesso nel cancro del polmone), sindrome di Guillain-Barré (neuropatia periferica, viene rilevato in alcuni pazienti con linfoma di Hodgkin) e altre neuropatie periferiche.

    Reumatiche sindromi paraneoplastiche verificano sia nelle malattie reumatoidi e malignità. sclerosi sistemica, polimialgia e l'artrite reumatoide e ematologiche maligne caratteristica di tumori al colon. sindrome paraneoplastica in forma di amiloidosi secondaria è rilevata con carcinoma renale, linfoma e mieloma. L'osteopatia ipertrofica può essere osservata in alcuni tipi di cancro ai polmoni.