Lipodistrofia generalizzata congenita - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Lipodistrofia generalizzata congenita - un gruppo di malattie ereditarie eterogenee che unisce il disturbo metabolico del tessuto adiposo fino alla sua completa atrofia. I sintomi di questa condizione sono la scomparsa dello strato grasso sottocutaneo nella maggior parte del corpo, l'acantosi nera delle pieghe della pelle, il diabete mellito. Alcune forme sono anche accompagnate da un diverso grado di oligofrenia, una violazione del cuore, del fegato e dei muscoli scheletrici. La diagnosi di lipodistrofia generalizzata congenita viene eseguita sulla base di dati dell'esame, storia familiare, test di laboratorio e metodi di diagnosi genetica. Non sono previsti trattamenti specifici, terapia dietetica e terapia sintomatica.

  • Cause di lipodistrofia generalizzata congenita
  • Classificazione della lipodistrofia generalizzata congenita
  • Sintomi di lipodistrofia generalizzata congenita
  • Diagnosi di lipodistrofia generalizzata congenita
  • Trattamento, prognosi e prevenzione
  • Lipodistrofia generalizzata congenita - trattamento

  • Lipodistrofia generalizzata congenita



    medico-endocrinologo U. Berardinelli e pediatra norvegese M. Seip. A volte è possibile trovare un altro nome per la lipodistrofia generalizzata congenita - Sindrome di Seip-Lawrence. Questa malattia è relativamente rara, l'evento è di circa 1:10000000. La lipodistrofia generalizzata congenita con uguale frequenza colpisce sia i ragazzi che le ragazze e viene rilevata nei primi mesi di vita del bambino. I dati sulla letalità variano notevolmente, apparentemente, questo è dovuto alla variabilità dei disturbi concomitanti. Attraverso i metodi della moderna genetica, sono stati identificati diversi tipi fondamentali di lipodistrofia generalizzata congenita, diversi nei geni in cui si sono verificate le mutazioni.

    trigliceridi nel sangue, c'è una deposizione di lipidi in altri organi, alterato metabolismo dei carboidrati con lo sviluppo del diabete mellito di tipo 2. Questo è il quadro clinico della lipodistrofia generalizzata congenita.

    La forma del secondo tipo di malattia si sviluppa come risultato della mutazione del gene BSCL2 che si trova sull'11 ° cromosoma. Codifica una proteina chiamata seipina, quindi il meccanismo di sviluppo della lipodistrofia generalizzata congenita in questo caso è molto diverso. Seipin controlla lo sviluppo e la differenziazione degli adipociti, quindi i difetti nella sua struttura causati dalla mutazione di BSCL2 portano alla violazione di questi processi. Per questo motivo, la formazione di grasso sottocutaneo è difficile nelle prime fasi dello sviluppo. La lipodistrofia di tipo 3 congenita generalizzata è dovuta a una mutazione del gene CAV1 localizzato sul 7 ° cromosoma. Il suo prodotto di espressione è una proteina caveolina-1 svolge un ruolo attivo nella formazione di caveole - strutture a membrana in forma di invaginations e vescicole che contengono in sé una molteplicità di recettori ed enzimi. Le caveolae partecipano all'assorbimento dei lipidi, alla formazione di goccioline lipidiche intracellulari e ai legami intercellulari tra gli adipociti. La violazione della struttura della caveolina-1 porta alla difficoltà di tutti questi processi e allo sviluppo della lipodistrofia generalizzata congenita.

    La lipodistrofia di tipo 4 generalizzata congenita è causata da una mutazione del gene PTRF localizzata sul 17 ° cromosoma. Il prodotto di questo gene, la proteina omonimo (polimerasi e rilascio trascrizione fattore), è uno dei fattori di terminazione traslazionale controllano la formazione di una serie di altre proteine, in particolare componenti di caveole (proteine ​​Caveolina 1 e 3), in modo che i disturbi meccanismo in questa forma patologia simile al morbo 3 ° tipo Una caratteristica di mutazioni del gene PTRF è il fatto che essi soffrono non solo adipociti, ma anche le cellule muscolari scheletriche e del miocardio, quindi questa forma di malattia spesso accompagnati da altri disturbi muscolari.

    Il ritardo mentale di un grado insignificante è un sintomo volubile della lipodistrofia generalizzata congenita, il più delle volte si osserva nel 2 ° tipo di malattia. Sulla pelle del collo e delle ascelle si riscontra l'acantosi nera. I sintomi dal fegato - il dolore nel quadrante superiore destro, occasionalmente l'ittero - sono un segno di progressione della patologia e richiedono una terapia sintomatica. Inoltre, possono esserci manifestazioni di danno renale - aumento della diuresi, dolore alla schiena, fino allo sviluppo dell'insufficienza renale cronica. Le donne possono sviluppare una sindrome virile con mestruazioni, irsutismo, acne e infertilità.

    I disturbi cardiovascolari nella lipodistrofia generalizzata congenita di diversi tipi non sono espressi in modo non equo. Quasi sempre ci sono sintomi di ipertensione arteriosa (cefalea, cardiopatia, battito cardiaco accelerato), che possono essere causati sia dal danno miocardico che da patologia renale. Il quarto tipo di malattia è caratterizzato dallo sviluppo più frequente di cardiomiopatia grave con la formazione di insufficienza cardiaca. In tale situazione, i pazienti con lipodistrofia generalizzata congenita possono avere un esito fatale a causa di morte cardiaca improvvisa. A volte, è possibile una varietà di aritmie, anche causate da cardiomiopatia.

    pediatra, perché i sintomi della malattia possono essere visti alla nascita o nei primi mesi di vita del bambino. I principali metodi diagnostici sono l'esame obiettivo, i test di laboratorio su sangue e urina, lo studio della storia ancestrale del paziente e dei test genetici. Dopo l'esame, viene rivelata un'assenza quasi totale di grasso sottocutaneo sull'intera superficie corporea, espressione del profilo muscolare, che nella maggior parte dei casi è sufficientemente sviluppato. L'aspetto caratteristico del paziente - il male faccia "scheletrato" sullo sfondo delle figure, vene sottocutaneo prominente, capelli scuri ricci, l'aumento delle dimensioni dei piedi e delle mani (acromegalia), porzioni di acanthosis nigricans nella pieghe della pelle.

    La palpazione nella lipodistrofia generalizzata congenita può rivelare un aumento del fegato e talvolta della milza, che è confermata dagli ultrasuoni. Nei casi gravi, la cirrosi si sviluppa con le sue manifestazioni caratteristiche - ittero, ascite, edema. L'analisi del sangue biochimica rivela ipertrigliceridemia, iperglicemia, livello di insulina elevato, il test di tolleranza al glucosio mostra una brusca diminuzione dell'assorbimento di carboidrati da parte dei tessuti. Inoltre, un aumento generale dei livelli lipidici (iperlipidemia) è determinato nel sangue, principalmente a causa della frazione di lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL). Se il livello di glucosio supera i 10 mmol /l, la glucosuria e la diuresi sono associate alle manifestazioni di lipodistrofia generalizzata congenita. Uno studio sui reni, inclusi gli ultrasuoni, può rivelare una violazione delle loro funzioni fino all'insufficienza renale cronica.

    Lo studio del sistema cardiovascolare con lipodistrofia generalizzata congenita comprende elettrocardiografia, ecocardiografia, determinazione della pressione arteriosa. In un certo numero di casi, vi è un aumento delle dimensioni del cuore (cardiomegalia), che può nel tempo sostituire con cardiomiopatia dilatativa con lo sviluppo di insufficienza cardiaca. L'aumento riguarda in modo uniforme tutte le parti del miocardio, è facile vedere in uno studio di ecografia del cuore, l'ECG sarà determinato dall'espansione del complesso QRS e violazione della ripolarizzazione. La lipodistrofia generalizzata congenita può anche manifestarsi con aritmie di vario tipo, è possibile la morte cardiaca improvvisa. La pressione arteriosa è solitamente aumentata, ciò può essere dovuto a danno miocardico o patologia renale.

    Nello studio della storia clinica del paziente ereditaria in grado di identificare i casi di congenita lipodistrofia generalizzata fra i suoi parenti e per determinare una modalità autosomica recessiva. La diagnosi genetica da parte di un genetista si basa sul sequenziamento diretto di sequenze di geni associati alla malattia (AGPAT2 BSCL2 CAV1 e PTRF) per rilevare le mutazioni. La diagnosi differenziale della lipodistrofia generalizzata congenita deve essere condotta con varietà acquisite di questa condizione, anoressia, malattia di Ithenko-Cushing e tireotossicosi.

    psicologo e formazione con un bambino per un programma speciale. Alcuni pazienti con lipodistrofia generalizzata congenita in età adulta decidono su una varietà di procedure cosmetiche e interventi di chirurgia plastica per correggere un viso eccessivamente magro.

    La prognosi della malattia è spesso vaga e dipende in gran parte dal coinvolgimento del cuore, del fegato e dei reni nel processo patologico. Nei casi più gravi possono svilupparsi insufficienza cardiaca (compresa morte cardiaca improvvisa), cirrosi epatica e insufficienza renale cronica. Sono anche possibili disturbi diabetici - una diminuzione della microcircolazione degli arti, della retina dell'occhio, una più lunga guarigione delle ferite. Nelle donne, in alcuni casi, le ovaie sono colpite (ad esempio, policistosi), che porta alla sterilità. Con violazioni insignificanti degli organi sopra menzionati, la prognosi per la vita è molto spesso favorevole.