Atrofia del nervo ottico - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Atrofia del nervo ottico (Neuropatia ottica) - distruzione parziale o totale delle fibre nervose che trasmettono stimoli visivi dalla retina al cervello. Atrofia del nervo ottico porta ad una riduzione o perdita della vista, perdita del campo visivo, disturbo visivo colore, pallore del disco ottico. Diagnosi atrofia del nervo ottico è posto nell'identificazione caratteristici segni di malattia utilizzando Oftalmoscopia, perimetria, prove colore di acuità visiva, craniography, CT e MRI del cervello, B-scan angiografia occhio ultrasuoni studi vascolari retiniche visiva EP et al. In atrofia dell'ottica il trattamento nervoso ha lo scopo di eliminare la patologia che ha comportato questa complicazione.

  • Cause di atrofia del nervo ottico
  • Classificazione dell'atrofia del nervo ottico
  • Sintomi di atrofia del nervo ottico
  • Diagnosi di atrofia del nervo ottico
  • Trattamento dell'atrofia del nervo ottico
  • Prognosi e prevenzione dell'atrofia del nervo ottico
  • Atrofia del nervo ottico - trattamento

  • Atrofia del nervo ottico



    l'oftalmologia si verifica nell'155% dei casi; di loro dal 19 al 26% portano a completa atrofia del nervo ottico e cecità incurabile. alterazione patologica del nervo ottico atrofia caratterizzata dalla distruzione di assoni delle cellule gangliari retiniche di gliali-connettivale trasformazione obliterazione della rete capillare del nervo ottico e la sua assottigliamento. Atrofia del nervo ottico può risultare da un gran numero di malattie associate con l'infiammazione, compressione, edema, danni ai nervi o danni all'occhio vascolare.

    danno meccanico, intossicazione, malattie infettive, generali, autoimmuni, ecc.

    Provoca distruzione e successiva atrofia del nervo ottico sono spesso esegue differente oftalmopatologiya :. glaucoma, degenerazione pigmentosa della retina, occlusione dell'arteria retinica centrale, miopia, uveite, retinite, neurite ottica ecc I danni al nervo ottico può essere associata a tumori e malattie orbita: meningioma e glioma del nervo ottico, neuromi, neurofibroma, cancro primario dell'orbita, osteosarcoma, vasculite orbitale locale, sarcoidosi, ecc

    Tra le malattie del sistema nervoso centrale svolgono un leader tumore ruolo pituitaria e fossa cranica posteriore, la compressione campo chiasma ottico (chiasma) Malattie Pyo-infiammatorie (ascesso cerebrale, encefalite, meningite, aracnoidite), sclerosi multipla, traumi cerebrali e danni allo scheletro facciale, accompagnato da una ferita al nervo ottico.

    Spesso, atrofia del nervo ottico precede per l'ipertensione, aterosclerosi, fame, beriberi intossicazione (avvelenamento sostituti alcol, nicotina, hlorofosom, sostanze stupefacenti), una grande perdita di sangue stadio (di solito con uterina e gastro-intestinale sanguinamento), diabete mellito, anemia. processi degenerativi nel nervo ottico possono verificarsi con sindrome da antifosfolipidi, lupus eritematoso sistemico, granulomatosi di Wegener, malattia di Behcet, malattia Horton, malattia di Takayasu.

    In alcuni casi, atrofia del nervo ottico sviluppa come complicazione di gravi batteriche (sifilide, tubercolosi), virale (influenza, morbillo, rosolia, SARS, herpes zoster) o (toxoplasmosi, toxocariasi) infezioni parassitarie.

    atrofia congenita ottica trovato alla (cranio torreggiante) turricefalia,, disostosi cranio-facciale (malattia Crouzon) micro- e macrocefalia, sindromi genetiche. Nel 20% dei casi l'eziologia dell'atrofia ottica rimane poco chiara.

    oculista).

    verifica dell'acuità visiva, perimetria, esame della percezione del colore.

    informazioni di base sulla presenza e il grado di atrofia del nervo ottico utilizza ophthalmoscopy. A seconda delle cause e forme di neuropatia ottica dell'immagine ophthalmoscopic sarà diverso, ma ci sono caratteristiche comuni che si verificano in diversi tipi di atrofia del nervo ottico. Questi includono: pallore del disco ottico di varia misura e misura, cambiando i contorni e colori (da grigio a una tinta ceroso), scavo della superficie del disco, riducendo il numero di disco di piccoli vasi (Kestenbaum sintomi), riducendo il calibro delle arterie retiniche, cambiamenti nelle vene e altro stato. DZN viene raffinato mediante tomografia (ottico coerente, scansione laser).

    studio elettrofisiologico (KAP) rivela una diminuzione di labilità e aumentare la sensibilità di soglia del nervo ottico. Se la forma del glaucomatosa atrofia ottica mediante tonometria determinato da un aumento della pressione intraoculare. La patologia dell'orbita viene rivelata mediante una radiografia di rilievo dell'orbita. L'esame dei vasi della retina viene effettuato mediante angiografia fluorescente. il flusso di sangue nelle arterie ricerca oftalmiche e sopratrocleare, porzione intracranica dell'arteria carotide interna viene eseguita utilizzando ultrasuoni Doppler.

    Se necessario, un esame oftalmologico è completato dallo studio dello stato neurologico, compresa la consultazione neurologo, tenendo il cranio e sella radiografia, TAC o risonanza magnetica del cervello. Nell'identificazione della formazione paziente volume del cervello o ipertensione intracranica dovrebbe consultare un neurochirurgo. Questo patogenetico comunicazione ottica nervo atrofia con vasculite sistemica è indicata consultazione reumatologo. La presenza di tumori dell'orbita richiede esame del oftalmoonkologii paziente. Gestione medica della malattia arteriosa occlusiva (oftalmica, ICA) è determinato chirurgo oftalmico o chirurgo vascolare.

    Atrofia del nervo ottico causato da patologie infettive, prove di laboratorio: ELISA informativi e diagnostica PCR.

    La diagnosi differenziale dell'atrofia ottica deve essere eseguita con cataratta periferica e ambliopia.

    ipertensione endocranica, aneurisma cerebrale, ecc., è indicata un'operazione neurochirurgica.

    trattamento conservativo aspecifica atrofia del nervo ottico è diretto alla massima possibile conservazione della funzione visiva. Al fine di ridurre l'infiltrazione infiammatoria ed edema del nervo ottico tenuto para-, retrobulbare iniezione di r-ra desametasone, infusione endovenosa di glucosio r-ra e cloruro di calcio, diuretici intramuscolari (furosemide).

    Per migliorare la circolazione del sangue e del trofismo display ottiche iniezione pentossifillina, xantinol nicotinato, atropina (parabulbarly e retrobulbare); iniezione endovenosa di acido nicotinico, eupillina; terapia vitaminica (B2 B6 B12), iniezione di un estratto di aloe o corpo vitreo; ricevimento cinnarizina, piracetam, riboksina, ATP e altri. Al fine di mantenere una bassa pressione intraoculare tenuta instillazione di pilocarpina sono assegnati diuretici.

    In assenza di controindicazioni atrofia ottica agopuntura assegnato, terapia fisica (ionoforesi, ultrasuoni, laser o ottici elettro, magnetico, endonasale elettroforesi et al.). Riducendo l'acuità visiva inferiore a 001 qualsiasi terapia attuale non è efficace.

    Prognosi e prevenzione dell'atrofia del nervo ottico



    Se l'atrofia del nervo ottico è stato in grado di diagnosticare e iniziare a trattare in una fase iniziale, è possibile preservare e persino aumentare un po 'di vista, ma non c'è il recupero completo della funzione visiva. Con l'atrofia ottica progressiva e la mancanza di trattamento, si può sviluppare la cecità completa.

    Per prevenire l'atrofia del nervo ottico deve trattamento tempestivo dell'occhio, neurologiche, reumatiche, endocrine, malattie infettive; prevenzione di intossicazione, trasfusione di sangue tempestiva durante sanguinamento profuso. Ai primi segni di menomazione visiva, deve essere consultato un oftalmologo.