Atrofia del bulbo oculare - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Atrofia del bulbo oculare È una condizione in cui la deformazione e una diminuzione delle dimensioni del bulbo oculare si verificano con una significativa riduzione delle funzioni visive. Le principali cause dello sviluppo dell'atrofia dell'occhio sono un grave trauma all'organo della vista, un'infiammazione prolungata, il distacco della retina. Sintomaticamente, l'atrofia del bulbo oculare si manifesta con la mancanza di visione, la diminuzione dell'occhio in termini di dimensioni. Per uso diagnostico, come le tecniche di base - ad ultrasuoni occhio ophthalmoscopy, biomicroscopia, tonometria, e altro ancora - a raggi X, TAC o risonanza magnetica delle orbite, elettroretinografia. Non c'è trattamento per l'atrofia; Le misure preventive (chirurgiche e medicamentose) mirano a preservare l'occhio come un organo.

  • Cause di atrofia del bulbo oculare
  • I sintomi dell'atrofia del bulbo oculare
  • Diagnosi di atrofia del bulbo oculare
  • Trattamento dell'atrofia del bulbo oculare
  • Prevenzione dell'atrofia del bulbo oculare
  • Atrofia del bulbo oculare - trattamento

  • Atrofia del bulbo oculare



    uveite, neuroretinite), distacco totale della retina.

    Al centro del meccanismo patogenetico della atrofia occhio con uveite o distacco di retina è lo sviluppo della sindrome ipotonica. C'è una rottura del muscolo ciliare, una diminuzione della capacità secretoria, un aumento del deflusso uveosclerale. Marcato e inibizione sostenuta di secrezione di umore acqueo aumenta vasi retinici, aumenta la permeabilità capillare, e l'uscita del fluido dal letto vascolare - tutto questo porta alla rottura della normale trofismo del tessuto. Come risultato delle strutture oculari interruzione dell'alimentazione di profonde alterazioni degenerative della retina, del nervo ottico, cornea. Il bulbo oculare gradualmente diminuisce di dimensioni, la visione scompare, l'atrofia del bulbo oculare si sviluppa.

    Le lesioni agli occhi sono suddivise in industriali, domestici, agricoli, bambini e ricevute in condizioni di combattimento. Le lesioni professionali dell'organo visivo si trovano spesso nelle industrie minerarie e chimiche. Caratterizzato da un decorso grave con frequente sviluppo successivo di atrofia del bulbo oculare. In agricoltura, il trauma all'organo della vista è un danno causato dal corno o dallo zoccolo degli animali domestici, uno strumento di lavoro. Dato che questo tipo di lesione è combinato con l'infezione da terreno o fertilizzanti, i risultati sfavorevoli si verificano molto più spesso rispetto ad altri tipi di lesioni.

    Le lesioni agli occhi delle famiglie sono associate alla mancata osservanza delle norme di sicurezza quando si eseguono compiti domestici o domestici. La maggior parte delle lesioni domestiche sono in stato di intossicazione. I bambini subiscono lesioni agli occhi più spesso in età scolare. fattori dannosi possono essere matite e bastoncini da sci, bastoni, fili e così via. D. Battaglia di lesioni agli occhi sono la natura molto pesante delle lesioni e quasi sempre un esito sfavorevole. Nonostante la varietà di lesioni agli occhi e le loro cause, ognuna delle quali può portare ad una variazione della pressione intraoculare, processi infiammatori e degenerativi secondari con il risultato finale di atrofia del bulbo oculare.

    L'oftalmologia distingue le seguenti fasi di atrofia del bulbo oculare:

  • la fase iniziale (PZO supera i 18 mm) - marcati cambiamenti degenerativi nella cornea, presenza di cataratta traumatica, leggera torbidità nel corpo vitreo, distacco della retina in un quadrante.
  • stadio avanzato (PZO inferiore a 17 mm) - Si verifica atrofia della cornea e dell'iride. Nel corpo vitreo, gli ormeggi si formano, il distacco della retina si estende a diversi quadranti.
  • stadio molto avanzato (PZO inferiore a 15 mm) - in questa fase, la spina si forma sulla cornea; distacco della retina in tutti i quadranti.


  • Con lo sviluppo di atrofia di acuità visiva di solito rimane a livello di percezione della luce, del tutto svanisce nelle fasi finali degli occhi. Visivamente, c'è una diminuzione della dimensione dell'occhio rispetto a quella sana, l'opacità della cornea. Dato che l'atrofia del bulbo oculare è la fase finale del trauma o dell'infiammazione, i sintomi associati dipendono dalla malattia iniziale. Con lesioni, reclami di dolore severo, un senso di corpo estraneo, blefarospazm sono annotati. Nelle malattie infiammatorie, ci può essere una diminuzione della vista, fotofobia, sindrome del dolore nella palpebra. Se i pazienti distacco di retina si lamentano spesso di fotopsie (flash negli occhi), l'emergere di mosche o improvvisa comparsa di velo nero davanti agli occhi.

    Ultrasuoni del bulbo oculare, che è condotto da un oftalmologo. Durante lo studio, viene determinata la lunghezza dell'asse anteroposteriore, vengono esaminati i cambiamenti nelle strutture interne dell'occhio. Con tutte le patologie, potenzialmente pericoloso in termini di sviluppo di atrofia del bulbo oculare, condurre uno studio dettagliato per chiarire il momento del verificarsi di disturbi. Ophthalmoscopy eseguita (per valutare la portata e la natura dei cambiamenti del corpo vitreo, retina volte ispezionare, rilevare un corpo estraneo); biomicroscopia dell'occhio (rivela la localizzazione di traumi, alterazioni della cornea e dell'iride); La tonometria (IOP nei casi acuti è determinata dalla palpazione, a lungo termine - strumentalmente).

    L'elenco di altri metodi diagnostici dipende dalla malattia primaria. Per le lesioni bulbo oculare ulteriormente portato radiografia (per determinare la localizzazione di corpi estranei radiopachi), orbite tomografia computerizzata (rilevamento di metalli, vetro, corpi estranei plastica) e risonanza magnetica (diagnosi corpi estranei organici, danno accurate capsule sclerali e tessuti molli, muscoli oculari , nervo ottico).

    Informazioni importanti sullo stato della retina sono fornite dall'esame elettrofisiologico (elettroretinografia). Particolarmente informativo per la previsione delle funzioni visive è la determinazione della soglia di sensibilità elettrica della retina e la labilità del nervo ottico. Se il fondo oculare non è visualizzata, e il fosfene elettrica soglia è molto alta (maggiore di 600 microampere), allora si può pensare di cambiamenti pesanti ed eventualmente irreversibili nelle parti interne della retina e l'inefficacia del trattamento chirurgico.

    tetano), e conducendo il primario (PECVD) e poi una secondaria chirurgici (OMM) il trattamento di ferite agli occhi. Con PXO, esaminando tutti i quadranti del bulbo oculare, viene determinata la lunghezza della ferita. Il VGO viene eseguito dopo 2 settimane. L'obiettivo principale dell'elaborazione secondaria è migliorare l'acutezza visiva. Per fare ciò, rimuovere la cataratta formata e l'emoftalmo (sangue nell'umore vitreo).

    Con distacchi di retina vengono utilizzati vari metodi chirurgici di trattamento, volti a ravvicinare gli strati della retina, ripristinandone l'integrità. La rimozione (enucleazione) del bulbo oculare viene eseguita solo con lesioni molto gravi e in assenza di una prospettiva di recupero della vista.

    Prevenzione dell'atrofia del bulbo oculare



    Per prevenire lo sviluppo di atrofia del bulbo oculare, sono state prese misure per ridurre il trauma dell'occhio nei bambini e negli adulti. Così, al fine di ridurre le lesioni sul posto di lavoro hanno bisogno di automatizzare i processi di ingegneria con il lavoro manuale limitata, la fornitura di sistemi di illuminazione e ventilazione di alta qualità, nei negozi, controlli di sicurezza regolari di lavoratori della conoscenza. Nella vita di tutti i giorni è necessario rispettare tutti i requisiti di sicurezza quando si lavora con utensili elettrici, coltelli affilati. Al fine di prevenire lesioni ai bambini, gli adulti devono essere monitorati sia per strada che a casa. Richiede lo svolgimento di lavori di educazione sanitaria della oculista in forma di conferenze, in cui un adulto è disponibile spiega le cause più comuni di lesioni nei bambini e misure di prevenzione.

    Per la prevenzione secondaria di atrofia del bulbo oculare comprendere la fornitura di cure oculistiche tempestiva, l'individuazione di alterazioni infiammatorie o segni di distacco di retina nel bulbo oculare nelle fasi iniziali e la nomina di un trattamento a tutti gli effetti competente.