Blocco atrioventricolare: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Blocco atrioventricolare (atrioventricolare) (Blocco AV) - funzione di conduzione violazione, che si esprime nel rallentare o cessazione del passaggio di un impulso elettrico tra atri e ventricoli e porta alla rottura del ritmo cardiaco e l'emodinamica. blocco AV può essere asintomatica o accompagnata da bradicardia, debolezza, vertigini, angina, e perdita di coscienza. Il blocco atrioventricolare è confermato dall'elettrocardiografia, dal monitoraggio ECG Holter, EFI. Il trattamento del blocco atrioventricolare può essere medicato o cardiochirurgico (impianto del pacemaker).

  • Classificazione di AB-blockade
  • Le ragioni per lo sviluppo di AV-blockade
  • Sintomi del blocco AV
  • Complicazioni di AV-blockade
  • Diagnosi di blocco AV
  • Trattamento del blocco AV
  • Prognosi e prevenzione del blocco AV
  • Blocco atrioventricolare - trattamento

  • Blocco atrioventricolare



    gambe del fascio. Allo stesso tempo, più basso è il livello di sconfitta, più pesanti sono le manifestazioni di blocco e la previsione insoddisfacente. La prevalenza del blocco atrioventricolare è maggiore tra i pazienti che soffrono di cardiopatologia concomitante. Tra le persone con malattie cardiache AV grado di blocco si verifica nel 5% dei casi, II Grado - 2% dei casi, III grado blocco AV di solito si verifica nei pazienti di età superiore ai 70 anni. La morte cardiaca improvvisa, secondo le statistiche, si verifica nel 17% dei pazienti con blocco AV completo.

    nodo atrioventricolare (nodo AV) è parte del sistema di conduzione cardiaca, fornendo una consistente riduzione atri e ventricoli. Il movimento di impulsi elettrici provenienti dal nodo del seno, rallenta nodo AV, consentendo la contrazione atriale e pompare sangue nei ventricoli. Dopo un breve ritardo impulsi si propagano lungo la trave delle Sue e le sue gambe al ventricolo destro e sinistro, aiutando la sua eccitazione e contrazione. Questo meccanismo fornisce una riduzione alternativa del miocardio degli atri e dei ventricoli e mantiene stabile l'emodinamica.

    infarto del miocardio, sovradosaggio di farmaci, ecc), intermittente (intercalate - in IHD accompagnato da insufficienza coronarica transitoria) e forme croniche. Per criteri elettrocardiografici (decelerazione, la frequenza o l'assenza di un impulso al ventricoli) sono tre gradi blocco atrioventricolare:

  • I grado - conduzione atrioventricolare attraverso il nodo AV è ritardata, comunque, tutti gli impulsi atriali raggiungono i ventricoli. Clinicamente non riconosciuto; sull'ECG, l'intervallo P-Q viene esteso>020 secondi.
  • II grado - blocco atrio-ventricolare incompleto; non tutti gli impulsi atriali raggiungono i ventricoli. Su ECG - la caduta periodica dei complessi ventricolari. Ci sono tre tipi di blocco AB di II grado secondo Mobitsu:
  • Tipo I Mobittsa - ritardo di ogni impulso successivo nel nodo AV, determina un ritardo totale di uno di loro e la precipitazione del complesso ventricolare (periodo Samoilova - Wenckebach).
  • Tipo II Mobbit: il ritardo critico del polso si sviluppa improvvisamente, senza il precedente allungamento del periodo di ritardo. In questo caso, viene rilevata l'assenza di ogni secondo (2: 1) o terzo impulso (3: 1).
  • III grado - (completare blocco atrioventricolare) - una completa cessazione del passaggio degli impulsi dagli atri ai ventricoli. Il contratto atri sotto l'influenza del nodo del seno, i ventricoli - al proprio ritmo, almeno 40 volte al minuto, che è insufficiente per garantire un'adeguata circolazione


  • I blocchi di Atrioventricular di io e II grado sono parziali (incompleto), il blocco di III grado - completo.

    processi reumatici in miocardio, kardiosklerosis, sifilitico cuore lesione, infarto setto interventricolare, malattie cardiache, cardiomiopatia, mixedema, diffondere malattie del tessuto connettivo, miocardite vari genesi (autoimmune, difterite, tireotossica), amiloidosi, la sarcoidosi, emocromatosi, tumori cardiaci, e altri. In cardiaco blocco AV blocco parziale può verificarsi all'inizio, tuttavia, la progressione kardiopatologii sviluppa blocco di III grado.

    Con lo sviluppo del blocco atrioventricolare può causare una varietà di procedure chirurgiche: valvola aortica, difetti congeniti del cuore di plastica, atrioventricolare cuore RFA, giusto cateterismo cardiaco, ecc

    Abbastanza raro in cardiologia forma comune di blocco atrioventricolare congenito (1:20000 nati vivi). In caso di blocco AV congenita è osservata assenza di porzioni conduttive del sistema (tra gli atri e il nodo AV tra il nodo AV e ventricoli o entrambe le gambe blocco di branca) corrispondenti al livello di sviluppo blocco. Un quarto blocco di neonati atrioventricolare combinato con altre anomalie cardiache natura congenita.

    Tra le ragioni per lo sviluppo del blocco atrioventricolare non è la droga non comuni di intossicazione: glicosidi cardiaci (digitale), bloccanti, calcio-antagonisti (verapamil, diltiazem, almeno - corinfar), farmaci antiaritmici (chinidina), sali di litio, alcuni farmaci e le loro combinazioni ?.

    angina pectoris. A causa di una diminuzione del flusso sanguigno cerebrale, possono verificarsi capogiri, sensazioni transitorie di confusione e svenimento.

    Quando i pazienti blocco atrioventricolare di grado II sperimentano la perdita dell'onda impulsi come le interruzioni nel cuore. Quando il blocco AV di tipo III ci sono attacchi di Morgagni-Adams-Stokes: rallentamento della frequenza cardiaca a 40 o meno battiti al minuto, vertigini, debolezza, oscuramento degli occhi, breve perdita di coscienza, il dolore nel cuore, cianosi del viso, forse - crampi. I blocchi congeniti di AV nei bambini e negli adolescenti possono essere asintomatici.

    insufficienza cardiaca e sviluppo di aritmie ectopiche, compresa la tachicardia ventricolare.

    Per blocco AV completo può essere complicata dallo sviluppo di attacchi di Morgagni-Adams-Stokes associata con ipossia del cervello a causa di bradicardia. L'inizio di un attacco può essere preceduto da una sensazione di febbre nella testa, attacchi di debolezza e vertigini; durante un attacco il paziente impallidisce, quindi sviluppa cianosi e perdita di coscienza. A questo punto, il paziente può richiedere compressioni toraciche e ventilazione nonché asistolia prolungata o connessione aritmie ventricolari aumenta la probabilità di morte cardiaca improvvisa.

    Diversi episodi di perdita di coscienza nei pazienti anziani possono portare allo sviluppo o peggioramento di disturbi intellettuale-mentali. Meno comunemente, quando blocco AV può sviluppare shock cardiogeno aritmogena, spesso in pazienti con infarto del miocardio.

    In termini di insufficienza afflusso di sangue nel blocco AV sono a volte fenomeni di insufficienza cardiovascolare (collasso, sincope), aggravamento della malattia coronarica, malattie renali osservata.

    Il blocco AV dell'ECG del 1 ° grado si manifesta con un'estensione dell'intervallo P-Q>020 sec; II grado - ritmo sinusale con pause come risultato di complessi deposizione ventricolari dopo l'onda P, la comparsa di complessi Samoilova-Wenckebach; III grado - una diminuzione del numero di complessi ventricolari in 2-3 volte rispetto a quella atriale (da 20 a 50 al minuto).

    Conduzione giornaliera elettrocardiografico Holter se blocco AV permette di confrontare le sensazioni soggettive variazioni elettrocardiografiche paziente (ad esempio, svenimento bruscamente bradicardia), valutare il grado di bradicardia e comunicazione blocco con l'attività del paziente, la somministrazione del farmaco per determinare la presenza delle indicazioni per l'impianto del pacemaker e altri.

    Con l'aiuto di studi elettrofisiologici del cuore (EFI) chiarisce la topografia del blocco AV e ha definito le indicazioni per la correzione chirurgica. In presenza di kardiopatologii concomitante e per la sua rilevazione quando blocco AV viene eseguita ecocardiografia, risonanza magnetica cardiaca o MSCT.

    Conducendo ulteriori studi di laboratorio con blocco AV mostrato in presenza di malattie e condizioni concomitanti (come definito nel livello dell'elettrolito sangue quando iperkaliemia, antiaritmici contenuti al loro attività enzimatica overdose di infarto miocardico).

    pacemaker (ECS), che ripristina il ritmo e la frequenza cardiaca normali. Indicazioni per l'impianto di pacemaker endocardico sono una storia di convulsioni Morgagni-Adams-Stokes (anche una sola volta); la frequenza del ritmo ventricolare è inferiore a 40 al minuto e i periodi di asistolia sono 3 o più secondi; Blocco AV II grado (tipo II secondo Mobitsu) o III grado; blocco AV completo, accompagnato da angina, insufficienza cardiaca congestizia, ipertensione e così via. d.Dlya affronta la questione del funzionamento è necessario consultare un chirurgo cuore.

    Prognosi e prevenzione del blocco AV



    L'effetto sul blocco atrioventricolare che ha sviluppato ulteriormente la durata e lavorabilità del paziente dipende da diversi fattori, in primo luogo, il livello e il grado di blocco, la malattia principale. La prognosi più grave per il blocco di grado III AB: i pazienti sono disabili, c'è uno sviluppo di insufficienza cardiaca.

    A complicare lo sviluppo previsione del blocco AV distale a causa della minaccia di un blocco pieno e frequenza ventricolare rara, così come la loro comparsa sullo sfondo di un infarto miocardico acuto. L'impianto precoce del pacemaker consente di aumentare l'aspettativa di vita dei pazienti con blocco AV e migliorare la qualità della vita. I blocchi atrioventricolari congeniti completi sono più predittivi di quelli acquisiti.

    Tipicamente, blocco atrioventricolare causa di malattia sottostante o condizione patologica, quindi la sua prevenzione è quello di eliminare i fattori causali (trattamento di malattie cardiache, farmaci eccezione ricezione incontrollati incidono conduzione di impulsi e simili. D.). Per prevenire l'aggravamento del grado di blocco AV, viene mostrato l'impianto del pacemaker.