Cheilite atopica - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Cheilite atopica - una malattia infiammatoria cronica del bordo rosso delle labbra, che deriva dalla reazione allergica del corpo a vari stimoli. Atopica cheilite manifesta con prurito, bruciore, gonfiore, dolore, secchezza, desquamazione bordo rosso delle labbra e la zona periorale della pelle. La diagnosi si basa sulla storia, manifestazioni cliniche, esame istologico dei tessuti, test cutanei. Il trattamento prevede l'uso di antistaminici e corticosteroidi, vitamine, applicazione topica di unguenti ormonali e l'esposizione ai raggi Bucca. Il paziente viene raccomandato dieta, rifiuto da alcol e fumo.

  • Le cause della cheilite atopica sono
  • I sintomi della cheilite atopica
  • Diagnosi di cheilite atopica
  • Trattamento della cheilite atopica
  • Prognosi e prevenzione della cheilite atopica
  • Cheilite atopica - trattamento

  • Cheilite atopica



    cheilite - una lesione infiammatoria dei tessuti delle labbra, causata dalla sensibilità patologica agli irritanti (allergeni). Questa patologia appartiene al gruppo di cheilite sintomatica. Atopica cheilite è uno dei sintomi di dermatite atopica (neurodermatite), anche se la malattia della pelle può per lungo tempo non ha manifestarsi con altri sintomi oltre la sconfitta delle labbra. L'odontoiatria moderna ritiene che la cheilite atopica sia in gran parte dovuta alla predisposizione ereditaria, sebbene un ruolo importante nel suo sviluppo sia giocato dalle condizioni ambientali. La cheilite atopica si verifica più spesso nei bambini e negli adolescenti di età compresa tra 5 e 17 anni e spesso passa indipendentemente con il completamento della pubertà. Anche se, va notato che negli ultimi decenni il gruppo di età dei pazienti "invecchiare" - questa forma di cheilite è più comune nelle persone di età superiore ai 40 anni.

    dysbacteriosis dell'intestino, stress psicologico, cattive abitudini e altri fattori.

    dentista, sulla base dei dati della storia medica, presentazione clinica e, se necessario, ulteriori ricerche: analisi morfologica dei tessuti colpiti e test cutanei per determinare l'esatta causa di una reazione allergica. Per completezza, l'immagine diagnostica può richiedere il coinvolgimento di altri professionisti - allergologo, otorinolaringoiatri, gastroenterologo e dermatologo.

    segni istologici di cheilite atopica servono paracheratosi, uniforme acantosi, la presenza nel derma superiore infiltrati perivascolari di linfociti, istiociti ed eosinofili.

    Cheilite atopica è differenziato da sintomi simili di forme di cheilite: attiniche, esfoliative e allergiche, così come streptococchi e vincolanti Candida. cheilite attinica è diverso da atopica saldamente stabilita la dipendenza del processo patologico di irraggiamento l'aggravamento delle manifestazioni in primavera e in estate, e l'assenza di danno tissutale negli angoli della bocca.

    La cheilite esfoliativa non è caratterizzata da un decorso ondulato, dalla presenza di eritema rosa e da infiltrazioni tissutali nel sito di lesione. Inoltre, nella cheilite esfoliativa, il processo patologico non influisce sulla pelle e sugli angoli delle labbra. La cheilite allergica è esclusa dall'assenza di dipendenza delle manifestazioni della malattia dal contatto diretto delle labbra con l'allergene. Molto simili ai sintomi sono streptococcica candidosi perleche e che influenzano gli angoli della bocca anche, ma in queste malattie verifica tessuti cheilite lichenification atopici tipici. Inoltre, la cheilite atopica si differenzia dalle labbra rosse del lupus esaminando sotto una lampada di legno.

    tabacco da fumo.

    Prognosi e prevenzione della cheilite atopica



    Con un trattamento adeguato della cheilite atopica, la prognosi è favorevole. Nei pazienti giovani con la fine della pubertà (19-20 anni) le manifestazioni della malattia possono virtualmente scomparire da soli, ma questo non esclude una possibile ricaduta in futuro.

    Per prevenire lo sviluppo di cheilite atopica è necessario monitorare lo stato di salute, rafforzare il sistema immunitario in modo tempestivo per effettuare il trattamento delle malattie croniche, in modo corretto e completamente alimentato, evitare lo stress frequente, eccessivo stress fisico e mentale. In presenza di predisposizione a reazioni allergiche dovrebbe essere esclusa dai prodotti dietetici che possono causare sensibilizzazione, cercare di evitare possibili contatti con allergeni (polline, farmaci, polvere e così via. P.), ridurre il numero di carboidrati nella dieta, di rifiutare la ricezione di alcol e smettere di fumare