Apoplessia dell'ovaio - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Apoplessia dell'ovaia - una condizione urgente in ginecologia, caratterizzata da un'improvvisa interruzione dell'integrità (rottura) dei tessuti delle ovaie. Quando ovarico emorragia apoplessia si verifica nel tessuto ovarico di gravità variabile sanguinamento nella cavità addominale e dolore acuto. La diagnosi si basa sui metodi di esame generale, i risultati della puntura della vagina inferiore, l'ecografia della pelvi, laparoscopia. Il trattamento dell'apoplessia ovarica è spesso chirurgico urgente - conservatore di organi o radicale. Con una cura tempestiva e senza complicazioni (peritonite, aderenze), la prognosi per la vita e la successiva gravidanza è favorevole.

  • Cause di apoplessia ovarica
  • Classificazione delle forme di apoplessia ovarica
  • Sintomi di apoplessia ovarica
  • Diagnosi di apoplessia ovarica
  • Trattamento dell'apoplessia ovarica
  • Complicazioni e prognosi con apoplessia ovarica
  • Prevenzione dell'apoplessia ovarica
  • Apoplessia dell'ovaio - trattamento
  • Apoplessia dell'ovaio - illustrazione

  • Apoplessia dell'ovaia



    cisti ovariche follicolari, follicoli maturi con ovulazione, stroma ovarico, cisti del corpo giallo, ovaie disfunzionali. Apoplessia dell'ovaio provoca sanguinamento intra-addominale nel 05-25% dei pazienti.

    ovaio policistico, vene ovariche varicose, oophoritis, infiammazione delle appendici, aborto e così via. d. La probabilità di aumenti apoplessia ovariche in connessione con stimolazione medico dell'ovulazione, che può risultare in una violazione del processo di ovulazione e la formazione del corpo luteo. Da alcuni autori come la causa di un colpo apoplettico chiamato disturbi neuroendocrini ovarici, accompagnato da un cambiamento nelle proprietà vascolari del tessuto ovarico, e anticoagulante.

    Provocare apoplessia dell'ovaio può essere trauma addominale, sforzo fisico, equitazione, sport, interrotto rapida o coito, e altri aspetti connessi con aumento della pressione intra-addominale. Tuttavia, l'apoplessia ovarica è anche nota in assenza di fattori provocatori. La rottura ovarica è spesso correlata allo sviluppo dell'appendicite. apoplessia ovarica può verificarsi in qualsiasi fase del ciclo mestruale, ma più spesso accade durante l'ovulazione o poco prima delle mestruazioni, quando il contenuto di ormone di rilascio delle gonadotropine raggiunge il suo picco. È anche possibile la comparsa di apoplessia dell'ovaia sullo sfondo di un ritardo delle mestruazioni.

    sanguinamento interno; una forma mista che combina i sintomi di apoplessia ovarica anemica e dolorosa.

    Tuttavia, poiché in realtà l'apoplessia ovarica è sempre accompagnata da sanguinamento di vari gradi di gravità, è ormai comune dividere la patologia in gravità. In considerazione della grandezza del sanguinamento, si distinguono il grado leggero, medio e grave di apoplessia dell'ovaio.

    vertigini, svenimento, brividi, secchezza delle fauci, vomito, minzione frequente, voglia di defecare. Dopo il ritardo delle mestruazioni, spesso si nota la presenza di chiazze dal tratto genitale. Senza adottare misure di emergenza, il sanguinamento intra-addominale può progredire e creare una seria minaccia per la vita del paziente.

    Per un facile grado di apoplessia dell'ovaio, sono caratteristici gli attacchi spontanei del dolore a breve termine, la nausea, l'assenza di fenomeni peritoneali e lo shock. Apoplessia Ovaio moderata a grave dolore si verifica, debolezza generale, vomito, sincope, mite gravi fenomeni peritoneale grado di shock mi. In grave apoplessia ovarico una marcata costante dolore, gonfiore, vomito, collasso, sudore freddo, tachicardia, shock II-III sec., La gravità dei segni peritoneali, diminuzione dell'emoglobina di oltre il 50% del normale. Clinica apoplessia ovarica può crescere sotto la maschera gravidanza ectopica, appendicite acuta, gravidanza uterina, cisti ovarica torsione, colica renale, pancreatite acuta, peritonite, che richiede un'attenta diagnosi differenziale.

    un addome acuto. " Per chiarire le cause della patologia, la diagnostica coinvolge chirurghi, ginecologi e urologi. L'apoplessia dell'ovaio richiede un riconoscimento rapido e accurato, poiché l'aumento del sanguinamento peggiora le condizioni e può minacciare la vita di una donna. Per la diagnosi differenziale di apoplessia ovarica è importante per condurre una visita ginecologica sulla sedia, la misura dell'emoglobina, tenendo puntura cupola vaginale posteriore, ecografia pelvica, laparoscopia.

    I segni caratteristici dell'apoplessia dell'ovaio sono lamentele della comparsa di dolore acuto nell'addome nel mezzo del ciclo mestruale o nella sua seconda metà. All'esame generale e alla palpazione, l'attenzione è rivolta al dolore sul lato dell'ovaio coinvolto, gonfiore, sintomi peritoneali positivi. Nell'analisi generale del sangue con apoplessia dell'ovaio, vi è una marcata diminuzione dell'emoglobina, leucocitosi. Per escludere una gravidanza extrauterina, il sangue viene analizzato per l'hCG.

    Durante l'esame vaginale chiarisce la natura della patologia ginecologica: il dolore acuto viene rivelato laterale e posteriore del fornice, vasi pulsazione archi, nel caso di emorragia - rigonfiamento del fornice posteriore. Quando ti sposti ai lati della cervice, si verifica un forte dolore. La dimensione dell'utero è di solito invariata, a volte leggermente allargata, la consistenza è densa. L'appendice in questione è dolorosa, ingrandita fino alle dimensioni dell'uovo di gallina, ha una consistenza elastica e una mobilità limitata. Con l'apoplessia dell'ovaio, il sangue può essere isolato dal tratto genitale.

    Durante una puntura del fornice vaginale posteriore con apoplessia dell'ovaio, si ottiene sangue o siero fluido sanguinoso. Il quadro ultrasonico con apoplessia dell'ovaio è caratterizzato dalla presenza di liquido libero nell'addome, segni di emorragia nel tessuto ovarico sul lato interessato. La laparoscopia è indicata per la diagnosi finale di apoplessia ovarica e rimozione di sanguinamento.

    elettroforesi con cloruro di calcio, correnti di Bernard. Quando vi sono segni di aumento del sanguinamento, viene indicata un'operazione immediata.

    Negli ultimi anni, la ginecologia, di regola, conduce il trattamento chirurgico dell'apoplessia ovarica. Il trattamento conservativo è prescritto solo a pazienti con patologia lieve e funzione riproduttiva. Se una donna sta pianificando una gravidanza, viene data la preferenza al trattamento chirurgico dell'apoplessia ovarica.

    Le tattiche chirurgiche con apoplessia ovarica di solito includono laparoscopia, meno frequentemente addominale (se la chirurgia endoscopica non è possibile). Controindicazione al manuale chirurgico può servire come un estremo grado di shock emorragico. L'operazione viene provata nel modo più delicato, preservando il tessuto ovarico. Spostamento durante il funzionamento apoplessia ovaio può comprendere la coagulazione del tessuto ovarico strappo, resezione ovarica, suturando rottura ovarica, ovariectomia, annessiectomia. Un aspetto importante del trattamento chirurgico è ovarico accurato risciacquo apoplessia della cavità addominale, la rimozione del coagulo, che è estremamente importante misura preventiva di aderenze e infertilità.

    Nel periodo post-operatorio vengono prese misure per prevenire la formazione di aderenze, normalizzare i processi ormonali e ripristinare la capacità riproduttiva. Nel periodo di recupero dopo pazienti ovarici apoplessia resi competenti selezione contraccezione fisioterapia assegnato (magnetica, ultrasuoni, laser, elettroforesi con zinco, Lydasum, elettrostimolazione delle tube di Falloppio).

    la perdita di sangue che accompagna l'apoplessia dell'ovaio, può svilupparsi uno shock emorragico e, se prematuro, si verifica un esito fatale. conservativo apoplessia ovaio gravido di sviluppo di aderenze nel bacino (857%), infertilità (428%) ri-divide ovarico (circa 50%). Il riconoscimento tempestivo e il trattamento attivo dell'apoplessia ovarica è accompagnato da una prognosi favorevole in termini di conservazione della vita e della funzione riproduttiva. La gestione della gravidanza nei pazienti dopo apoplessia ovarica richiede maggiore attenzione da parte dell'ostetrico-ginecologo.

    malattie ginecologiche (annessiti, oophoritis, sindrome dell'ovaio policistico, e altre STD.), con l'eccezione di fattori provocanti, osservazione da un ginecologo. Per sospetta apoplessia ovarica è necessario per garantire il comfort del paziente, fare una posizione orizzontale, mettere un freddo sulla pancia e chiamare un'ambulanza.