Anomalie del travaglio - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Anomalie del lavoro - disturbi di intensità, coordinazione, forza, ritmo, durata dell'attività contrattile dell'utero durante il parto. Anomalie dell'attività del lavoro causano sanguinamento e ipossia fetale, aumentano la probabilità di infezione e trauma alla nascita. Possono causare la morte del feto. La diagnosi viene effettuata tenendo conto dei reclami, dei dati degli esami e dell'esame aggiuntivo. Con lo sviluppo di anomalie del travaglio, viene condotta una terapia conservativa. Con l'impossibilità di una nascita indipendente vengono eseguite operazioni ostetriche.

  • Cause e classificazione delle anomalie del travaglio
  • Tipi di anomalie del lavoro
  • Anomalie del travaglio - trattamento

  • Anomalie del lavoro



    ipossia fetale, trauma alla nascita, infezione, emorragia massiva e morte fetale. La diagnosi di questa condizione patologica e la gestione del lavoro sono eseguite da ostetrici-ginecologi.

    fumo, tossicodipendenza, alcolismo e alcune caratteristiche del carattere (aumento dell'eccitabilità, labilità emotiva e bassa resistenza allo stress).

    Il numero di stati del sistema riproduttivo, provocando anomalie di lavoro, comprendono l'età di 18 anni e dopo 30 anni, l'aborto, cicatrici post-chirurgiche sull'utero, anormali organi riproduttivi femminili, e le malattie ginecologiche croniche. I fattori di rischio che sono sorti durante il periodo di gestazione e la nascita, appartengono a gestosi, difetti congeniti nel feto, violazione del feto, l'utero iperestensione a causa di polidramnios, gravidanze multiple e un grande feto, perenashivanie, la posizione problema e la placenta, la rottura precoce di acqua, periodo di estenuante di preparazione e dell'immaturità la cervice. Tutti questi fattori possono essere esacerbati da prescrizioni irragionevoli o eccessive di farmaci.

    Esistono diverse classificazioni delle anormalità del travaglio (ACOG, ICD-10). esperti russi nel campo del sistema di classificazione ginecologia redatti tenendo conto della natura dei disturbi dell'attività contrattile del miometrio:

  • Periodo preliminare patologico (preparatorio)
  • Attività lavorativa disordinata (spastica, tonica, distonia totale)
  • Debole attività lavorativa (primaria, secondaria, debolezza dei tentativi)
  • Eccessiva attività lavorativa.


  • Il periodo preliminare patologico è l'anomalia dell'attività lavorativa che si verifica prima che inizi il travaglio attivo. I normali contrazioni uterine durante questo periodo appaiono spesso di notte, non rompere il sogno, non influenzano la condizione generale della donna incinta, hanno coordinato il carattere e continuare per almeno 6 ore. Il risultato delle contrazioni è il collo "maturo" - un breve, ammorbidito, situato lungo l'asse del bacino. Con l'anomalia dell'attività lavorativa, il periodo preparatorio dura più di 6-8 ore (a volte fino a diversi giorni). Le abbreviazioni sono discordanti, sorgono non solo di notte, ma anche durante il giorno, accompagnate da forti dolori. L'affaticamento aumenta, lo stato psicologico della donna incinta viene interrotto.

    La cervice è lunga, densa, non localizzata lungo l'asse pelvico. Il canale cervicale non manca un dito. La parte fetale può rimanere mobile. Viene rivelato un aumento del tono dell'utero. È possibile una scarica prematura del liquido amniotico. La previsione di un deflusso precoce dell'acqua è determinata dal grado di maturità del collo. Con un collo sufficientemente maturo, si può osservare il recupero del travaglio. scarico precoce di acqua, combinata con cervice immaturi e altre circostanze aggravanti indica un'elevata probabilità di ulteriore deterioramento delle anomalie di attività lavorativa ed è considerato come un'indicazione per il taglio cesareo.

    Il piano di trattamento prevede misure per stimolare la maturazione della cervice, l'eliminazione del dolore, l'eliminazione di spasmo anormale del miometrio, la normalizzazione dello stato fisico e psicologico del paziente. Applicare antispastici, analgesici narcotici, sedativi e sedativi. In caso di disturbi dello stato psicoemotivo della donna partoriente con un'anomalia dell'attività lavorativa, è richiesto il riposo del farmaco.

    Se necessario, il trattamento viene ripetuto ad intervalli di 8-12 ore. La durata totale della terapia conservativa non deve superare i 2-3 giorni. Se non ci sono risultati, viene eseguito un taglio cesareo. La prognosi è di solito favorevole - una terapia tempestiva consente di ripristinare l'attività della cervice uterina e raggiungere la maturità necessaria per un parto naturale, ma in futuro ogni terzo incinta del periodo preliminare patologico durante il parto ci sono alcune anomalie di attività lavorativa.

    Debolezza del lavoro



    La debolezza del lavoro è diagnosticata in ogni decima donna in travaglio. Si manifesta in combattimenti brevi insufficientemente intensi, separati da intervalli di tempo troppo lunghi. Può essere primario o secondario. La debolezza primaria delle forze ancestrali è un'anomalia dell'attività lavorativa, in cui le contrazioni deboli e inefficaci vengono rilevate dall'esordio del travaglio. Di solito si verifica con una diminuzione del tono dell'utero, a causa di overstretch del tessuto muscolare, disturbi endocrini e altri fattori. Aumenta in modo significativo la durata del travaglio e causa l'affaticamento del paziente. Spesso accompagnato da un precoce deflusso di acqua, ipossia fetale e sanguinamento. Sono possibili complicazioni infettive.

    La diagnosi viene effettuata dopo 6-8 ore di osservazione senza fuoriuscita di acqua o dopo 2-4 ore di osservazione in acque straripanti. La tattica del trattamento è determinata tenendo conto della causa dell'anomalia del travaglio. Quando polyhydramnios eseguire amniotomia. Controlla lo svuotamento degli organi pelvici. Con affaticamento prescrivono i farmaci sonno-riposo. Stimolare con prostaglandine, ossitocina o una loro combinazione. La stimolazione è controindicata dopo l'intervento chirurgico, con una pelvi clinicamente stretta, distacco della placenta e ipossia fetale.

    la debolezza secondaria di forze di lavoro - un'anomalia di lavoro, che si verifica dopo le contrazioni normali alla fine del I o la fase del travaglio II. Le contrazioni diventano deboli, rare e corte, l'apertura della cervice rallenta, il movimento del feto si ferma. Questa patologia è provocata dagli stessi fattori della principale debolezza. Un certo valore è la fatica del paziente. Anomalia dell'attività lavorativa è confermata dai risultati dell'osservazione, la cardiotocografia. La terapia inizia con un riposo medico. Se le manifestazioni cliniche persistono dopo il riposo, viene effettuata la stimolazione con ossitocina, prostaglandine o una loro combinazione. Quando la terapia conservativa è inefficace, viene eseguito un taglio cesareo.

    La debolezza dei tentativi - un'anomalia del lavoro che si verifica quando l'indebolimento dei muscoli addominali a causa di cattive condizioni fisiche, l'obesità, l'infantilismo, miastenia gravis, paresi e paralisi, nelle ernie della parete addominale anteriore o parità multipla. Il piano di trattamento per questa patologia prevede l'abolizione di anestetici e tranquillanti in combinazione con la somministrazione di ossitocina. Con l'inefficacia della terapia farmacologica, la consegna viene eseguita utilizzando un forcipe ostetrico.

    Eccessiva attività lavorativa



    Un'eccessiva attività lavorativa è un'anomalia del lavoro, caratterizzata da una significativa accelerazione del processo di parto (il cosiddetto parto rapido). Di solito rivelato con maggiore emotività ed eccitabilità. È accompagnato da intense lotte private. La durata del primo parto può essere ridotta a 1-3 ore. Spesso, "parto in strada", prima dell'arrivo di un'ambulanza e consegna di un paziente a un'istituzione specializzata. Possibili lesioni gravi per il bambino a seguito di caduta sul pavimento durante il parto in posizione eretta.

    Questa anomalia del lavoro è spesso complicata da distacco di placenta, fratture, emorragie, ipossia fetale e neonatale trauma della nascita. Il paziente viene urgentemente trasportato in un istituto medico, prescritto un rigoroso riposo a letto, appoggiato sul fianco, di fronte alla posizione del feto. Effettuare le infusioni di tocolitici. Dopo il ripristino del lavoro, gli agenti tocolitici sono sostituiti da antispastici.

    Discriminazione del lavoro



    Diskordinatsiya manodopera - anormalità del lavoro in cui pacemaker (gruppo di cellule che forniscono contrazioni uterine durante il travaglio) viene spostato dall'angolo utero alla parte centrale o inferiore del corpo. Alcuni pazienti hanno diversi driver del ritmo. La sincronicità delle contrazioni del miometrio è disturbata. Normalmente, l'ondata di contrazioni si estende da cima a fondo, con la coordinazione la direzione delle onde cambia al contrario. Le contrazioni diventano frequenti, forti, dolorose, irregolari e inefficaci. A causa degli spasmi, il sangue locale e il flusso linfatico peggiorano.

    Con questa anomalia dell'attività lavorativa, si osserva spesso una deviazione dell'acqua prematura. Cervice comunicati o molto lentamente, o "congela" a passo divulgazione a 4-5 cm. Di ansia osservati, nausea, vomito, ostruzione urinaria e riducendo la quantità di urina. Possibile ipossia fetale, distacco della placenta e emorragia massiva. Terapia: anestetici, sedativi e antispastici. Se non ci sono risultati, è necessario un taglio cesareo.

    uterina tetano - una rara anomalia del lavoro che si verifica gli ulteriori processi generici aggravamento mancanza di coordinazione e accompagnato da contrazioni uterine tetaniche. Rivelato frequente, insomma, non ritmica, la contrazione non coordinata delle singole sezioni miometrio simile fibrillazione o flutter muscolo cardiaco. Gli attacchi acuti e dolorosi sono sostituiti da un arresto del travaglio. Il peggioramento delle condizioni generali, la pelle pallida, la tachicardia e la cessazione di auto-minzione. I pazienti con questa anormalità del travaglio sono tenuti ad avere un taglio cesareo.