Anomalie nello sviluppo della colonna vertebrale - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Anomalie nello sviluppo della colonna vertebrale - condizioni congenite, accompagnate da un cambiamento nel numero o nella configurazione delle vertebre. A seconda del tipo e della gravità delle modifiche, le anomalie nello sviluppo della colonna vertebrale possono manifestarsi con vari sintomi o essere asintomatiche. Anomalie della colonna vertebrale sono suddividere sindrome vertebre Klippel-Feil, ulteriori costole cervicali, vertebre a cuneo, lyumbalizatsiya e sacralizzazione. Se le anomalie dello sviluppo della colonna vertebrale portano a deformità gravi, sindrome del dolore, disturbi neurologici, allora richiedono una correzione chirurgica.

  • Anatomia
  • Classificazione delle anomalie spinali
  • La sindrome di Klippel-Feil
  • Sindrome di costole cervicali supplementari
  • Spaccatura delle vertebre (Spina bifida)
  • Lumbarizzazione e sacralizzazione
  • Le vertebre sfenoidali sono
  • Trattamento delle anomalie spinali
  • Anomalie nello sviluppo della colonna vertebrale - trattamento
  • Anomalie nello sviluppo della colonna vertebrale - illustrazione

  • Anomalie nello sviluppo della colonna vertebrale



    sacralizzazione (fusione del sacro e V della vertebra lombare);
  • lumbarizzazione (separazione della prima vertebra cervicale dal sacro).
  • fusione di diverse vertebre.


  • Modifica della forma delle vertebre:

  • vertebre a forma di cuneo (con un ritardo nello sviluppo delle vertebre nei quarti anteriori);
  • Spondilolisi (con un ritardo nello sviluppo delle vertebre nelle regioni posteriori).


  • Sottosviluppo di parti separate delle vertebre:

  • archi nezarachenie e corpi di vertebre.


  • La sindrome di Klippel-Feil (nota anche come sindrome del collo corto) consiste nella concretezza (fusione delle vertebre cervicali). A volte, non solo la cervicale, ma anche le vertebre toraciche superiori si uniscono.

    Questa malformazione colonna vertebrale manifesta accorciamento pronunciato del collo, bassa attaccatura, limitazione del movimento ruotando la testa da un lato, "il carrello della testina fiera" (testa leggermente deviato all'indietro). In alcuni casi, i pazienti con sindrome di Klippel-Feil hanno prominenti pieghe della pelle dalle orecchie alle spalle.

    La sindrome collo corto è spesso associato ad altre anomalie della colonna vertebrale (costola cervicale, spina bifida), sistema cardiovascolare e nervoso. I sintomi neurologici possono essere assenti. In alcuni casi, compressione delle radici, accompagnata da una violazione della sensibilità, una diminuzione della forza delle mani o paresi.

    Studio a raggi X. A volte i sintomi caratteristici di questa anomalia si sviluppano dopo l'infezione, trauma o ipotermia.

    I pazienti possono essere dolore confusione, debolezza dei muscoli delle mani, accompagnati dalla rottura del tono vascolare normale e nutrire la pelle (sudorazione, freddo, pallido, pelle bluastra).

    scissione della colonna vertebrale

    Si verifica più spesso. Può essere asintomatico o accompagnato da dolore moderato nella regione lombare e sacro.

    Con lo sviluppo di cambiamenti cicatriziali nel campo delle radici, ci sono disturbi di sensibilità e paresi nel corso dell'innervazione del nervo compresso. Violazione della regolazione del tono vascolare e della nutrizione della pelle, causando lo sviluppo di edema e l'aspetto delle ulcere.

  • Apri spina bifida


  • Si verifica meno spesso. Soffre di 1000-1500 neonati. Grave malformazione spinale accompagnata da altri difetti di sviluppo (displasia, lesioni del midollo spinale, la violazione di radici e midollo spinale).

    Nei casi più gravi, non solo le vertebre sono divise, ma anche il midollo spinale. Attraverso la scissione della vertebra, le membrane e la sostanza del midollo spinale sono protette verso l'esterno.

    Nella regione del dorso del neonato, al livello della scissione, vi è una sporgenza erniaria, non coperta da muscoli e pelle. Il sacco erniario può includere solo le membrane del midollo spinale (meningocele) o delle membrane e la sostanza del midollo spinale (meningomielocele).

    Nelle ernie gravi del midollo spinale vengono rivelati disturbi della sensibilità, disturbi trofici, compromissione delle funzioni motorie e pelviche.

    La diagnosi di scissione di vertebre e altre anomalie della colonna vertebrale viene effettuata utilizzando la TC della colonna vertebrale. Per la visualizzazione delle strutture dei tessuti molli (midollo spinale, legamenti, dischi intervertebrali, ecc.), Viene eseguita la risonanza magnetica della colonna vertebrale.

    scoliosi.

    sindrome di ravanello (una violazione della sensibilità, movimento e nutrizione dei tessuti a seguito della compressione delle radici), il trattamento conservativo è condotto nel dipartimento di traumatologia. La sindrome radicolare pronunciata, che non è suscettibile di terapia conservativa, è un'indicazione per il funzionamento sulla colonna vertebrale. La rimozione di costole cervicali addizionali (resezione della costola), asportazione di cicatrici e aderenze. Con le ernie del midollo spinale, il trattamento è solo rapido.