Ankyloblepharon - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Ankiloblepharon - patologia dell'organo della visione, in cui vi è una fusione completa o parziale dei bordi delle palpebre. Manifestata dalla presenza di aderenze sotto forma di cicatrici o trefoli tra la palpebra superiore e inferiore, restringimento o assenza canto. Ankyloblopharon viene diagnosticato mediante ispezione visiva e biomicroscopia; inoltre, oftalmoscopia, TC o risonanza magnetica delle orbite, ecografia del bulbo oculare. Il trattamento dipende dalla forma della malattia: la correzione di ankloblophiron congenito è solo chirurgica; acquisito ankloblopharon richiede un approccio completo (terapia farmacologica più intervento chirurgico), la scelta delle tattiche dipende dalla malattia primaria.

  • Cause di ankyloblopharone
  • Sintomi di ankyloblopharone
  • Diagnosi e trattamento di ankyloblopharone
  • Ankiloblepharon - trattamento

  • Ankiloblepharon



    l'oftalmologia distingue l'ankloblophiron congenito e acquisito. L'ankiloblefarone congenito è una patologia abbastanza rara, la sua frequenza di popolazione non è definita. La variante acquisita si trova più spesso, ad esempio, dopo una lunga infiammazione cronica delle palpebre o una bruciatura oculare termica. L'ankiloblepharon acquisito può verificarsi a qualsiasi età. Con la stessa frequenza viene diagnosticata negli uomini e nelle donne. Si verifica in tutti i paesi sviluppati.

    pterygium e una serie di altre displasie ectodermiche. In alcuni casi, l'anchiloblefarone può essere dovuto a mutazioni spontanee causate dall'impatto sul feto di fattori teratogeni.

    L'anchiloblefarone acquisito si verifica a seguito di ustioni da occhio termico con acido, alcali, acqua bollente, metallo fuso. Anche blepharosynechia possono formarsi dopo alcune malattie che conducono ai bordi lunghi infiammazione cronica delle palpebre, quali tegole, pimfegoid cicatriziale, sindrome di Stevens-Johnson, difterite occhio. È spesso combinato con simblepharon (fusione della congiuntiva delle palpebre con la congiuntiva della sclera).

    drooping palpebra superiore), epicanto (piega speciale nell'angolo interno dell'occhio), coloboma coroide (difetto sviluppo, riflette la porzione mancanza della coroide), e altri.

    Le manifestazioni cliniche di anililfilarone acquisito dipendono dalla gravità della malattia causale (blefarite, ustione). Essa si verifica lesioni cutanee dell'età e del tessuto sottostante, che conduce infine alla cicatrizzazione bordi e l'Anchiloblefaron formazione. La malattia può essere accompagnata da una forte sindrome del dolore nella zona degli occhi, lacrimazione, opacizzazione corneale alla formazione di alterazioni cicatriziali, un edema acuto della congiuntiva fino alla necrosi.

    oculista. Con la completa fusione delle palpebre, vengono eseguite le orbite CT e l'ecografia dei tessuti molli per identificare altre anomalie dello sviluppo. L'ankeblofiron acquisito viene diagnosticato usando un metodo di biomicroscopia usando una lampada a fessura. Se possibile, l'acuità visiva è determinata, la PIO viene misurata e il fondo oculare viene ispezionato. In totale fusione di età bisogno di bulbo oculare ecografia o la risonanza magnetica delle orbite per la valutazione delle strutture interne del bulbo oculare.

    Il trattamento di questa patologia è solo chirurgico. Nella variante congenita, l'operazione viene nominata il prima possibile dopo la nascita e consiste nella dissezione delle aderenze tra le palpebre. In assenza di ulteriori anomalie dello sviluppo, la prognosi è favorevole. Il trattamento dell'ackiloblefarone acquisito è per determinare la causa dell'adesione. Segue poi lo stadio obbligatorio - terapia farmacologica per alleviare i cambiamenti infiammatori delle palpebre. La conduzione del trattamento chirurgico è ridotta al ripristino dell'integrità delle palpebre, l'operazione è di natura ricostruttiva. La prognosi per la visione è più spesso sfavorevole.

    Le misure preventive hanno lo scopo di prevenire l'emergere di solo ankiloblefaron acquisito. La base della prevenzione è la conformità a tutte le norme di sicurezza quando si lavora con sostanze chimiche pericolose, l'uso di dispositivi di protezione individuale, come occhiali, guanti, maschere. È inoltre necessario proteggere gli occhi e la pelle delle palpebre dagli effetti di aria calda e vapore.