Androblastoma dell'ovaio - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Androblastoma dell'ovaio - un raro tumore dell'ovaio che produce ormoni. Diagnosticato principalmente in giovane età. occorrenza Manifestato di acne, la scomparsa delle mestruazioni, cambiamenti nelle forme di tipo maschio, irsutismo, abbassamento della voce, e l'aumento del clitoride. Raramente osservato lo sviluppo prematuro izoseksualnoe (negli adolescenti) o la comparsa di sanguinamento dalla vagina (nelle donne in età menopausale). L'androblastoma dell'ovaio è spesso altamente differenziato e procede in modo benevolo. In alcuni casi, è possibile un corso maligno. La diagnosi viene effettuata sulla base di reclami, esami generali e ginecologici e risultati di ulteriori studi. Trattamento operativo

  • Sintomi di androblastoma dell'ovaio
  • Diagnosi di androblastoma ovarico
  • Trattamento e prognosi per l'androblastoma ovarico
  • Androblastoma dell'ovaio - trattamento

  • Androblastoma dell'ovaia



    Ginecologia.

    Eziologia e caratteristiche strutturali di androblastoma ovarico



    Le cause di androblastoma ovarico sono sconosciute. Si ritiene che questi tumori sono derivati ​​dai residui gonadi embrionali parte maschio sotto l'influenza di alcuni cambiamenti del sistema ipotalamo-pituitario, o per l'interazione specifica di ormone luteinizzante con i recettori corrispondenti nell'ovaio, ma quali cambiamenti causano la crescita di questi tumori - non poteva essere ancora determinati. La predisposizione ereditaria non è stata rivelata.

    L'androblastoma dell'ovaio appartiene al gruppo dei tumori virilizzanti che si sviluppano dal tessuto mesenchimale. Di solito si tratta di tumori bilaterali singoli e unilaterali in meno dell'1% dei casi. Dato il livello di differenziazione cellulare, tre varianti sono distinte da androblasti ovarici: altamente differenziati, intermedi e a bassa differenziazione. Ci sono quattro tipi di basso grado androblastom: adenoma tubolare, androblastoma con accumulo di lipidi, leydigoma tumore delle cellule di Leydig e Sertoli. L'adenoma tubulare e l'androblastoma ovarico con accumulo di lipidi sono composti da cellule di Sertoli. L'effetto della virilizzazione è in gran parte garantito dalle cellule di Leydig, l'effetto di femminilizzazione (nello sviluppo isoassiale prematuro) da parte delle cellule di Sertoli.

    irsutismo, in 1/3 dei casi - amenorrea. Approssimativamente entro mezzo anno al paziente diventa povero, e poi le mestruazioni si fermano, la figura cambia, ci sono l'acne e l'eccesso di capelli.

    Di solito la malattia procede in due fasi. Nella prima fase di androblastoma ovarico (stadio della defeminazione), si sviluppa oligomenorrea e quindi amenorrea. Le ghiandole mammarie dell'atrofia scompaiono, i depositi di grasso scompaiono, conferendo alla figura femminile una caratteristica rotondità e morbidezza. Nella seconda fase di androblastoma ovarico (lo stadio della mascolinizzazione), il clitoride cresce e vi è un eccesso di pelosità. La voce diventa più rude. Alcuni pazienti sviluppano chiazze calve nelle aree parietali e frontali.

    Sono descritti casi di androblastoma ovarico associato a iperestrogenemia. Le ragazze iniziano la pubertà prematura in base al sesso. Le donne in età riproduttiva hanno irregolarità nel ciclo mestruale, le donne in postmenopausa hanno una scarica sanguinolenta dal tratto genitale. Questa variante dello sviluppo della malattia non è tipica per l'androblastoma ed è rara.

    esame ginecologico e risultati della ricerca strumentale. Di solito i pazienti si riferiscono a un ginecologo o un endocrinologo che lamenta l'assenza di mestruazioni, eccessiva pelosità e cambiamenti nell'aspetto. Al sondaggio generale dei pazienti con androblastoma ovarico rivelato atrofia del seno, irsutismo e maschile cambiano forma modello. visita ginecologica rivelato ipertrofia del clitoride e indolore, fluido, formazione di tumori solidi consistenza liscia a destra oa sinistra dell'utero.

    Ultrasuoni genitali indica la presenza di tumore formazione cistica, tipo solido o cistico-solido con una capsula distinto e struttura interna eterogenea, caratterizzata da un'alternanza aree iper e ipoecogene. Dagli esami del sangue per ormoni in pazienti con androblastoma ovarica rilevati livelli di testosterone aumentano, abbassando luteinizzante e ormone follicolo-stimolante. Il livello di deidroepiandrosterone è normale o leggermente elevato.

    salpingooforektomiyu. Durante l'operazione, la seconda ovaia è necessariamente ispezionata. Con un aumento delle dimensioni dell'ovaio, l'organo viene sezionato, viene eseguito uno studio morfologico intraoperatorio per escludere il secondo tumore. In età post-menopausale, l'isterectomia viene solitamente eseguita con la rimozione delle appendici.

    Nel corso maligna, basso livello di differenziazione e il grado medio di rottura della capsula androblastoma differenziamento ovarico chirurgia radicale è mostrato seconda dell'età del paziente. Dopo l'intervento prescritto la chemioterapia e la radioterapia, ma l'efficacia della terapia di combinazione in androblastoma ovarico maligno è difficile da valutare a causa del piccolo numero di osservazioni.

    Le prospettive sono generalmente favorevoli. Il 90-95% dei pazienti con androblastoma ovarico altamente differenziato supera la soglia di sopravvivenza a 10 anni. In un tumore maligno diagnosticato allo stadio I e nell'uso della radioterapia nel periodo postoperatorio, il tasso di sopravvivenza a cinque anni, secondo alcuni dati, è del 75%. All'inizio del trattamento nelle fasi II e III, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è ridotto al 50%. Una caratteristica caratteristica di androblastoma ovarico è la recidiva precoce. Il 60% delle recidive viene rilevato entro il primo anno dopo l'intervento. I segni di virilizzazione scompaiono entro 1-15 anni dall'intervento. L'ipertrofia del clitoride persiste per tutta la vita.