Enteropatia allergica - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Enteropatia allergica - una malattia infiammatoria della natura allergica tenue verificatosi durante la penetrazione nel corpo di antigeni, causando eccessivo aumento della risposta immunitaria. Molto spesso, la malattia si sviluppa nei bambini piccoli. enteropatia allergica si manifesta con diarrea, gonfiore, coliche intestinali, rigurgito, la mancanza di aumento di peso. La diagnosi comporta l'esame di un pediatra e allergologo-immunologo, analisi di laboratorio di campioni e allergia, studio dell'intestino. Il trattamento consiste nel fermare il contatto con l'allergene, prescrivere una dieta ipoallergenica, antistaminici.

  • Cause di enteropatia allergica
  • Sintomi di enteropatia allergica
  • Diagnosi di enteropatia allergica
  • Trattamento di enteropatia allergica
  • Enteropatia allergica - trattamento

  • Enteropatia allergica



    enteropatia (forma gastrointestinale di allergia alimentare) - la sconfitta della mucosa dell'intestino tenue a contatto con gli allergeni del tratto gastrointestinale. Molto spesso la malattia si verifica nei bambini piccoli ed è associata con la comparsa di ipersensibilità alle proteine ​​del latte vaccino, di soia e altri prodotti utilizzati per l'introduzione di alimenti complementari, e la transizione dal seno per artificiale.

    La prevalenza dell'allergia alimentare tra i bambini sotto i 3 anni è di circa il 6-8%, a 10-15 anni - 3-4%. In questo caso, la maggiore sensibilità alla proteina del latte di mucca è stato trovato in 2-25% dei bambini, alle proteine ​​del pollo - al 1-15%. Come regola generale, oltre ad enteropatia allergica nei bambini che mostrano segni di una lesione allergica di altri organi e sistemi (pelle, delle vie respiratorie, e altri.).

    diarrea), e varie manifestazioni extraintestinali di allergica (dermatite atopica, eczema, asma). La gravità della manifestazione di alcuni sintomi clinici della malattia sarà diversa a seconda dell'età del paziente.

    Nei neonati danno intestinale allergica manifesta crampi dolori addominali per tipo di intestinale coliche, rigurgiti e vomito, gonfiore addominale, perdita di feci 5-6 volte al giorno. A volte può esserci un sanguinamento intestinale con un cambiamento nel colore delle feci. Violato la condizione generale del bambino: c'è irrequietezza, debolezza, pallore, disturbi del sonno, l'appetito, la malnutrizione. Spesso enteropatia allergica a questa età è accompagnato da manifestazioni cutanee di tipo di dermatite atopica (secchezza della pelle danneggiata, eruzione cutanea polimorfa).

    L'eliminazione tempestiva dell'allergene dalla dieta porta alla cessazione dei sintomi in 2-3 giorni. Se la sindrome da shock allergica è causata da una maggiore sensibilità alla caseina di latte vaccino, sintomi di malassorbimento di solito scompaiono nel giro di 2-3 anni di vita, anche con l'uso regolare di prodotti lattiero-caseari.

    Nei bambini in età scolare, adolescenti e adulti, il quadro della malattia si fa più confusa e spesso caratterizzate da dolore sordo nella regione ombelicale, flatulenza, feci instabile (stipsi o diarrea), perdita di appetito, nausea. Manifestazioni extraintestinali di allergie sono rari. Allo stesso tempo allergeni che causano enteropatia allergica a questa età possono talvolta essere non solo prodotti alimentari, ma anche farmaci, pollini, polvere domestica, e così via. D.

    gastroenterite e enterocolite varie eziologie (inclusi quelli causati da agenti infettivi di origine virale e batterica, elminti, protozoi, fattori nutrizionali, avvelenamento chimico, i prodotti non commestibili e velenosi). Per stabilire la diagnosi corretta, è necessario raccogliere attentamente la storia allergica, condurre un esame clinico del paziente (consultazione del gastroenterologo, allergologo-immunologo), per eseguire il laboratorio necessario e indagini strumentali.

    Analisi storia allergica rivela la presenza di una storia familiare (malattia allergica in una famiglia). Di norma, un bambino malato era precedentemente visto o presente al momento dell'esame della pelle o dei sintomi di allergia respiratoria. La comparsa di sintomi clinici della enteropatia allergica (dolori addominali, vomito, diarrea) è collegata con l'assunzione di allergeni alimentari (latte vaccino, uova, pesce, arachidi, ecc). La condizione è significativamente migliorata dopo l'eliminazione di un prodotto alimentare problematico dalla dieta.

    All'atto di ricerca di laboratorio nell'analisi generale di eozinofiliya di sangue (l'aumento di eosinophils di quantità) è scoperto. Fecale (coprogram) rivela l'aumento del contenuto di eritrociti, eosinofili, neutrofili. L'esame istologico delle biopsie della mucosa dell'intestino tenue mostra segni di infiammazione (gonfiore e sanguinamento), infiltrazione di linfociti proprie piastrine, plasma montante e cellule. In alcuni casi, l'atrofia parziale dei villi è rivelata. Nel condurre uno studio allergia specifica utilizzata test cutanei con allergeni alimentari specificate determinato contenuto di IgE totali, IgE specifiche ee IgG.

    La diagnosi differenziale di un'enteropatia allergica condotta in primo luogo con la malattia celiaca, in cui non ci sono manifestazioni extra-intestinali di allergia si trovano antigliadina anticorpi IgA e gli anticorpi transglutaminasi.

    Trattamento di enteropatia allergica



    misure terapeutiche in enteropatia allergica includono l'eliminazione di allergene e lo scopo dieta ipoallergenica, l'uso degli antistaminici e agenti anti-infiammatori, ehnterosorbentov, enzimi e membrana, trattamento sintomatico di singoli sintomi della malattia.

    Se effettuate l'allattamento al seno, è necessario disegnare rigorosa dieta ipoallergenica per la madre, con l'eccezione di potenziali allergeni alimentari e l'idiosincrasia del prodotto. Bambini che sono biberon vengono assegnati miscela medicata speciale con siero e proteine ​​caseina idrolizzati, e miscele a base di latte di capra. Tempi di introduzione di alimenti complementari per i bambini con enteropatia allergica vengono spostati a 5-6 mesi di vita, e il porridge uso ipoallergenico (grano saraceno, riso, mais), purea di verdure mononucleare, carne (manzo, carne di cavallo, maiale, coniglio, tacchino). Dal di latte di vacca, formaggio, pesce e uova nel primo anno di vita è completamente scartata noccioline escludere fino a tre anni. I bambini più grandi e gli adulti osservano una dieta ipoallergenica scelta individualmente per almeno sei mesi.

    Antistaminici nel primo anno di vita si consiglia di utilizzare dimetindene (a gocce), Chloropyramine (compresse), cetirizina (a gocce) e chetotifene. Poiché l'anno può essere utilizzato loratadina, e sei anni - fexofenadina cloridrato e ebastina. Enterosorbenti vengono generalmente applicati entro una o due settimane durante il periodo di esacerbazione. enzimi da indicazioni vengono assegnati (pancreatina), formulazioni contenenti bifidobatteri e lattobacilli, agenti antischiuma, sintomatici (antiemetici).

    Prevenzione della enteropatia allergica è conforme con le madri incinte e che allattano dieta ipoallergenica, l'allattamento al seno fino a 4-6 mesi di età, il bambino l'alimentazione complementare non è prima del quarto mese di vita, l'esclusione dalla dieta dei potenziali allergeni in età avanzata e negli adulti.