Cheilite attinica: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Cheilite attinica - malattia delle labbra infiammatoria cronica, che si verifica a causa della sensibilità patologica (sensibilizzazione) alle radiazioni ultraviolette. È caratterizzato da una sensazione di bruciore, prurito, iperemia stagnante, gonfiore e desquamazione del bordo rosso delle labbra. La cheilite attinica viene diagnosticata sulla base dell'anamnesi, rivelata durante l'esame dei sintomi e dei risultati di una biopsia. Il trattamento della malattia comprende la terapia vitaminica, l'applicazione topica di corticosteroidi e decotti di piante medicinali. Si raccomanda al paziente di limitare il tempo trascorso al sole e utilizzare l'attrezzatura protettiva contro i raggi irritanti.

  • Cause e classificazione della cheilite attinica
  • Sintomi di cheilite attinica
  • Diagnosi e trattamento della cheilite attinica
  • Prognosi e profilassi della cheilite attinica
  • Cheilite attinica - trattamento

  • Cheilite attinica



    cheilite - infiammazione dei tessuti delle labbra, che è una reazione allergica all'azione degli ultravioletti. La malattia è ricorrente cronica; I periodi di esacerbazioni di solito cadono nella stagione calda, perché sono strettamente correlati all'attività solare. Nel periodo autunno-inverno, i sintomi della patologia di solito scompaiono da soli. Il più delle volte cheilite attinica si osserva in uomini di età compresa tra 30-60 anni con pelle chiara, ma può verificarsi anche nei bambini a causa della prolungata esposizione al sole. Ci sono casi in cui la cheilite attinica accompagna altre forme di maggiore fotosensibilità della pelle, ad esempio, la dermatite solare. In presenza di ulteriori fattori di rischio (fumo, ecc.), È possibile la trasformazione maligna (malignità) delle aree interessate delle labbra.

    epatite, colecistite cronica, pancreatite, gastrite, ulcera peptica 12p. intestino). L'odontoiatria distingue due forme della malattia: essudativa e secca.

    La forma essudativa della cheilite attinica si manifesta con edema e iperemia delle labbra, così come l'aspetto su di loro di eritema e piccole vescicole. Il paziente avverte prurito, bruciore, a volte doloroso. Dopo un breve periodo, le bolle si aprono, lasciando dietro di sé una piccola erosione, in seguito coperta di croste. Con un lungo decorso cronico della malattia, la pelle colpita si appiattisce in luoghi e parzialmente si formano cheratinizzazioni, ulcere e crepe.

    La forma secca di cheilite attinica si manifesta come arrossamento, secchezza e desquamazione delle labbra. Sulla loro superficie appaiono piccole scale, a volte anche ci può essere la cheratinizzazione locale con ulcere e crepe.

    dermatite allergica da contatto. Allo stesso tempo, il bordo del labbro è leggermente gonfio, macchie rosse (eritema) e piccole vescicole si formano su di esso. Presto scoppiano spontaneamente, lasciandosi alle spalle una piccola erosione. Più tardi, sulla superficie di difetti erosivi, si formano croste, che in seguito lasceranno autonomamente.

    Con una lunga corrente, questa forma della malattia provoca cambiamenti nei tessuti che non scompaiono durante i periodi di remissione. La pelle del bordo rosso è grossolana, è possibile osservare la cheratinizzazione locale. Successivamente, si verificano ulcere o crepe significative.

    La forma secca della cheilite attinica si manifesta con una brillante tonalità rossa del bordo del labbro e la formazione di piccole scaglie d'argento secco sulla sua superficie. È possibile osservare la cheratinizzazione locale e il germogliamento verrux focale. Se ci sono fattori aggiuntivi (. Il fumo, rimane in ambienti polverosi, ecc), questa forma della malattia ha una propensione a malignità e spesso sfocia in patologia precancerosa - abrasivo prekankrozny cheilite Manganotti limitato ipercheratosi ecc

    cheilite attinica in qualsiasi forma può servire come un contesto favorevole per la nascita di processo oncologico, in modo che tutta l'educazione nella zona interessata, c'è un lungo periodo di tempo, hanno bisogno di essere sottoposti ad esame istologico. A causa dell'alta probabilità di sviluppare carcinoma a causa del decorso cronico della cheilite attinica, i pazienti devono essere osservati regolarmente con il medico.

    dentista durante l'esame sulla base di una storia dettagliata e sintomi clinici. E 'estremamente importante per identificare le manifestazioni stagionali del processo patologico - aiuta a differenziare la malattia da atopica e cheilite esfoliativa, e il lupus eritematoso.

    In caso di sintomi conservazione patologia persistente dopo 10-14 giorni di terapia razionale, così come la presenza di un lungo periodo di tempo, non v'è l'erosione, le crepe e altre entità nella zona interessata, richiedono sempre una biopsia per escludere la natura oncologica della malattia.

    La terapia della cheilite attinica, in primo luogo, implica l'eliminazione della causa che causa il processo patologico - un'esposizione prolungata alla radiazione ultravioletta. Si raccomanda al paziente di visitare il sole il meno possibile e di cambiare la sua professione se è associato a lungo sulla strada.

    Il trattamento farmacologico comprende la terapia vitamina (specialmente importanti vitamine, A, E, F, G) in combinazione con basse dosi di corticosteroidi (ad esempio, prednisolone) e farmaci antimalarici (ad esempio, delagilom o hingaminom). Con l'applicazione topica, unguenti con corticosteroidi (prednisolone o idrocortisone) hanno un effetto eccellente. Inoltre, le vitamine A ed E sono utilizzate nell'olio, applicazioni con pomata al metiluracile, nonché colla dentaria adesiva solkoseryl e pomata actovegin.

    Anche nel trattamento della cheilite attinica può beneficiare lozioni e risciacqui decotti di erbe (ad esempio, fiori di iperico, calendula, ecc). In occasione di applicazione di questi mezzi è necessario consultarsi con il dottore.

    Prognosi e profilassi della cheilite attinica



    Di norma, le misure terapeutiche nel caso della cheilite attinica portano ad un miglioramento significativo dello stato abbastanza rapidamente e la prognosi è generalmente favorevole. Tuttavia, i pazienti devono ricordare che la cheilite attinica ha una tendenza alla degenerazione maligna. Se l'effetto del trattamento non è disponibile, o la situazione peggiora, devono essere effettuati urgentemente esami supplementari.

    Per prevenire cheilite attinica, è necessario evitare l'effetto irritante delle radiazioni ultraviolette. È necessario cercare di essere il meno possibile sotto il sole splendente, specialmente nel periodo primaverile-estivo, quando aumenta la probabilità di esacerbazioni. Inoltre, l'uso di creme fotoprotettive è indicato, ma dovrebbero essere usati con cautela, poiché gli agenti cosmetici stessi possono causare reazioni allergiche. Nei giorni di sole, si consiglia ai pazienti di indossare un cappello a tesa larga o un ombrello - questo aiuta a proteggere il viso dai raggi UV.

    In presenza di patologie somatiche generali, come malattie del fegato, della cistifellea e di altri organi del tratto gastrointestinale, è necessario trattarle tempestivamente, poiché la cheilite attinica accompagna molto spesso queste malattie.