Adenoma bronchiale: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Adenoma bronchiale - neoplasie emananti dall'epitelio dei dotti e delle ghiandole mucose della parete bronchiale. Clinicamente, bronchiale adenoma dispnea manifesta, stridore, tosse, emottisi, segni di infiammazione delle vie aeree. L'adenoma bronchiale viene rilevato mediante radiografia, tomografia, broncoscopia e broncografia, biopsia endoscopica. Gli adenomi bronchiali vengono rimossi chirurgicamente; a seconda della situazione clinica possono essere eseguite rimozione endoscopica del tumore, circolare o fenestrated bronco resezione, vari resezione polmonare, pneumonectomia.

  • Classificazione di adenoma bronchiale
  • Le cause di adenoma bronchiale
  • Sintomi di adenoma bronchiale
  • Diagnosi di adenoma bronchiale
  • Trattamento di adenoma bronchiale
  • Prognosi per l'adenoma bronchiale
  • L'adenoma bronchiale viene trattato con

  • Adenoma bronchiale



    cancro ai polmoni bronchogenico. I tumori benigni dei bronchi sono rappresentati principalmente da adenomi. In generale, neoplasie benigne sono molto meno comuni di cancro bronchiale, circa il 5-10% delle lesioni delle vie aeree neoplastiche struttura complessiva. Nel frattempo, tra i tumori benigni dei bronchi, gli adenomi sono circa il 60-65%.

    I tumori sono adenoma bronchiale epiteliale tipo sviluppare preferibilmente da ghiandole mucose albero bronchiale. In pneumologia adenoma bronchiale è considerato come un tumore benigno alto potenziale maligno, cioè. K. Vari tipi adenomi tendono a ripresentarsi e malignità. L'adenoma bronchiale è più spesso diagnosticato nelle donne di età compresa tra 35-50 anni.

    bronco carcinoide). Secondo la sua struttura microscopica carcinoide presentato cellule proliferanti provenienti dal epitelio ciliare o ghiandole bronchiali. Caratterizzato dalla presenza nelle cellule di un numero significativo argentaffinnyh (verniciato sali di argento) strutture, che permette di calcolare il tipo di adenoma bronchiale tipico carcinoide. Nel sito di crescita del carcinoide, c'è un gran numero di vasi, che spiega l'incidenza del tumore alle emorragie. L'adenoma è solitamente legato strettamente alla parete bronchiale e in alcuni casi penetra in profondità nel suo spessore. Si presume che i carcinoidi dei bronchi, così come carcinoidi dell'apparato digerente secreti serotonina e adrenalina, quindi questo tipo di adenomi bronco può causare disturbi vegetativi: vampate di calore, vertigini, attacchi di broncospasmo, dermatiti allergiche e altri

    Tra adenomi bronchiali carcinoidi distinguere carcinoide vysokodiffrentsirovanny tipici, atipici moderatamente differenziato e scarsamente differenziato carcinoide anaplastico. La malignità degli adenomi dei bronchi carcinoidi si verifica nel 5-10% dei casi. Per maligno crescita carcinoide caratteristica infiltrativa e la capacità di ematogena e metastasi in organi distanti linfatica - l'altro polmone, cervello, fegato, ossa, rene, pancreas. A differenza di carcinoma broncogeno, un adenoma maligno del bronco è caratterizzata da una crescita lenta e in ritardo di metastasi, e la sua rimozione radicale dà buoni risultati a lungo termine.

    rilevamento della frequenza Runner (circa il 10%) ha preso il tipo di adenoma tsilindromatoznogo bronchiale (tsilindromy). Microscopicamente sono costituiti da un epitelio cilindrico o prismatico. Significativamente inferiore (meno dell'1%) si trovano tipo mukoepidermoidnogo bronchiale adenoma (mukoepidermoidy) rappresentato cistica massa mucosa ghiandolare-riempita. Gli adenomi bronchiali di tipo misto combinano la struttura del cilindro e dei carcinoidi.

    Tra gli adenomi bronchiali, il decorso meno maligno è caratteristico dei tumori carcinoidi. dimensioni adenoma bronchiale tipicamente raggiungere 2-3 cm di diametro, avere una superficie liscia, a volte lobato di colore rosso-rosato.

    Gli adenomi bronchiali possono avere una crescita endobronchiale, extra bronchiale (extra bronchiale) e mista. adenoma endobronchiale cresce nel lume del bronco, sollevando la mucosa, provocando variazioni atrofiche e ulcerazione. la crescita endobronchiale accompagnata da un aumento di ostruzione bronchiale, fino alla chiusura completa del lume bronchi. Come la crescita del tumore può avvenire atelettasia polmonare, sviluppare polmonite cronica con frequenti riacutizzazioni, fibrosi polmonare, bronchiectasie.

    La fuoriuscita bronchiale dell'adenoma bronchiale è caratterizzata dalla diffusione del tumore nello spessore della parete bronchiale o localizzazione esterna. Con un modello di crescita mista, l'adenoma bronchiale ha l'aspetto di una clessidra, un manubrio o un iceberg; in cui il tumore endobronchiale, e porzione vnebronhialnuyu separa la costrizione tra la divaricate e distruzione bronchi cartilagine.

    La localizzazione distingue tra adenomi bronchiali centrali e periferici. Nel 60% dei casi, gli adenomi colpiscono i bronchi lobari o segmentari; nel 20% - i bronchi principali; un altro 20% - bronchioli.

    BPCO, asma bronchiale, bronchite cronica, polmonite recidivante e protratta, ecc.

    Dato che eventuali localizzazioni adenoma derivano dalla epitelio ghiandolare (adenoma della prostata, della mammella, tiroide, ghiandole salivari, tratto gastrointestinale, bronchi), meccanismi endocrini probabilmente coinvolti nella loro presenza.

    broncopolmoniti, pleurite), dispnea, crowing o dispnea, tosse, febbre, emorragia polmonare.

    Il terzo periodo è caratterizzato da una completa occlusione del lume del adenoma bronchi, che è accompagnato dallo sviluppo di atelettasia polmonare resistente con bronchiectasie e adesione poststenotica dell'infezione purulenta. Il quadro clinico di questo periodo è determinato da un aumento della temperatura corporea a 38-39 ° C, con ampia separazione tosse espettorato purulento, emottisi, dolore toracico, segni di tossicità, debolezza generale, la perdita di peso, anemia. Possibile sviluppo di cardiopatia polmonare.

    Nelle persone con lesioni periferiche, il decorso dell'adenoma bronchiale è solitamente asintomatico.

    I carcinoidi bronchiali nel 2-4% dei casi sono accompagnati dallo sviluppo della sindrome carcinoide. In questo caso sorgono periodicamente afflusso di sangue alla testa e agli arti superiori, sensazione di bruciore, macchie rosso-rosato sulla pelle del viso, broncospasmo, sbalzi di pressione, parossistica dolore addominale, diarrea. La gravità e la frequenza delle convulsioni aumentano con la malignità dell'adrenoma del bronco del tipo carcinoide.

    fluoroscopia. Anche nelle radiografie, con localizzazione di adenomi nei bronchi principali e lobari, i cambiamenti patologici di solito non sono visibili; solo sui difetti dei tomogrammi della parete bronchiale può essere determinato.

    Maschera dei raggi X con adenoma bronchiale dipende dal grado di ostruzione delle vie aeree, calibro bronchiale colpiti, la durata del flusso di processo. Con completa ostruzione del bronco, la radiografia polmonare rivela atelettasia parziale o completa del polmone; In caso di ostruzione parziale, vengono determinati i segni di ipoventilazione. I dati più convincenti per l'adenoma bronchiale si ottengono con TC e risonanza magnetica dei polmoni, scintigrafia polmonare. Per chiarire la natura della neoplasia e la sua relazione con la parete del bronco consente lo studio del contrasto a raggi X - la broncografia.

    Nella maggior parte dei casi, la broncoscopia diagnostica facilita la diagnosi finale di adenoma bronchiale. Questa crescita può essere visualizzato formazione arrotondate endobronchiale di colore rosa con un corrugata superficie liscia o lucida, facile sanguinamento al contatto. L'adenoma bronchiale, avendo una gamba, ha alta mobilità; in tal caso, se il tumore cresce su larga scala, o ha il "iceberg" forma spostare durante broncoscopia fallisce. biopsia endoscopica seguita da esame istologico permette di specificare il tipo di adenoma bronchiale e il suo grado di purezza.

    Per valutare la gravità dei disturbi ostruttivi e restrittivi, viene eseguita la spirometria.

    Per escludere adenomi altri siti è opportuno TRUS (uomini), ecografia al seno (per le donne), l'endoscopia, colonscopia, ecografia della tiroide, reni e ghiandole surrenali, ghiandole salivari.

    sanguinamento, malignità), gli adenomi bronchiali sono soggetti a rimozione chirurgica nel più breve tempo possibile. La natura e la quantità di interferenza determinata posizione, dimensioni, caratteristiche di crescita, bronchiale adenoma struttura istologica, lo sviluppo di alterazioni secondarie nel tessuto polmonare.

    Nel primo periodo, quando noto benigna bronchiale adenoma localizzazione centrale crescita endobronchiale avere una gamba sottile può essere prodotto rimozione del tumore endoscopica. Tuttavia interferenza endobronchiale connesso alla probabilità di una mancanza di funzionamento di efficacia, ad alto rischio di sanguinamento, la necessità di controllare e ripetute biopsie bronchiali endoscopiche.

    Nella maggior parte dei casi, la rimozione del adenoma sui bronchi staminali strette effettuate da bronhotomii o resezione bronchiale finestrata. Negli adenomi con un'ampia base, è indicata la resezione circolare del bronco con sovrapposizione di anastomosi interbronchiale. Questi tipi di operazioni, limitato resezione bronchiale economica possono essere eseguite solo con istologicamente confermata tessuto polmonare benigno e funzionalmente completa.

    Nel caso di cambiamenti irreversibili limitati nel tessuto polmonare distale all'ostruzione del tumore bronchi (bronchiectasie, ascesso polmonare poststenotica, fibrosi), la resezione a cuneo viene eseguita, segmentectomia, lobectomia o bilobektomiya. Con alterazioni patologiche dell'intero polmone, l'unico intervento possibile è la pneumonectomia.

    resezione del polmone.

    Dopo una resezione radicale di adenoma bronchiale, il tasso di sopravvivenza a 5 anni è del 96%. In alcuni casi, sono possibili recidive locali, malignità del tumore e metastasi a distanza di adenoma bronchiale. I pazienti che avevano subito la rimozione di adenomi bronchiale, devono essere controllati terapista (chirurgo toracico) subiscono esami endoscopici regolari e x-ray.