Agorafobia: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Agorafobia - fobia Complex, che si manifesta come paura degli spazi aperti, grandi folle, andare ampie strade e piazze, stare in luoghi che sono impossibili da lasciare in fretta e impercettibilmente, ecc si pone come risultato dei timori connessi con le persone e traumi emotivi, ricevuto nel processo di contatti personali o sociali. Essa può manifestarsi una grave debolezza, disorientamento, una sensazione di instabilità, tachicardia, sudorazione, tremore, respirazione rapida, e la paura della morte. Il metodo principale per trattare l'agorafobia è la terapia cognitivo-comportamentale, a volte sullo sfondo del supporto farmacologico. In alcuni casi è necessaria la psicoterapia a lungo termine.

  • Cause di sviluppo di agorafobia
  • Sintomi di agorafobia
  • Trattamento di agorafobia
  • Agorafobia - trattamento

  • Agorafobia



    attacchi di panico, disturbo di panico, disturbo d'ansia generalizzato, fobia sociale, altre malattie mentali, disturbi nevrotici e borderline.

    I pazienti che soffrono di agorafobia, non possono utilizzare i mezzi pubblici, non possono andare al lavoro, e nei casi più gravi possono e non uscire di casa. Questo limita seriamente le loro opportunità professionali e sociali, così come le loro relazioni personali con altre persone. L'agorafobia è una delle fobie più gravi e spesso porta alla disabilità. Il trattamento dell'agorafobia viene effettuato da specialisti in psicologia, psicoterapia e psichiatria.

    malattia respiratoria acuta, abbassando la pressione sanguigna o di calore e afa, con l'agitazione prima di un esame o grave colloquio personale e m. pag.

    In effetti, lo sviluppo dell'agorafobia è dovuto alla combinazione di diversi fattori fisici e psicologici, il cui significato può variare in modo significativo. Di solito si basa sul basso livello di sicurezza (sensazioni livello di sicurezza del mondo, che è prevista durante l'infanzia e colpisce tutte le successive vita umana) di base. Per qualche ragione in pazienti infanzia formata un'immagine stabile di se stessa come vulnerabili, indifesi, impotente, incapace di far fronte alle circostanze, e l'immagine del mondo come è noto per essere pericoloso, minaccioso spazio, non perdona le debolezze e gli insuccessi.

    Insieme alle peculiarità dell'educazione, le caratteristiche della natura dei pazienti sono importanti. L'agorafobia si sviluppa spesso in pazienti sensibili, impressionabili, ansiosi, inclini a nascondere le loro esperienze, ad "accumulare" emozioni negative. A volte agorafobia si verifica dopo eventi traumatici acuti: grave malattia, abusi fisici o sessuali, la morte di una persona cara, disastri naturali, la perdita di un lavoro o di soggiorno nel territorio delle operazioni militari.

    Secondo gli studi, alcuni pazienti con agorafobia rapporto interrotto con i sistemi di percezione propriocettivi e visivi vestibolari. Di solito le persone supportano facilmente l'equilibrio, concentrandosi su tre tipi di segnali: propriocettivi, tattili e visivi. Se saldo viene mantenuta solo o prevalentemente da segnali visivi e tattili disorientamento possibile rimanendo tuttavia in una folla in movimento, a contatto con la superficie inclinata e l'ampio spazio aperto con un minimo di punti di riferimento.

    Esiste una correlazione tra agorafobia e alterazioni ereditarie nel livello di alcuni ormoni nel cervello. Nei pazienti con agorafobia, si osservano spesso distonia vegetativa-vascolare e distonia neurocircolatoria. Gli esperti inoltre notare che con l'agorafobia premorbosa appropriata possono sviluppare a causa di abuso di alcol, stimolanti (tra cui - la caffeina), benzodiazepine e stupefacenti.

    tachicardia, respirazione rapida superficiale, sudorazione, vertigini, stordimento, tremori, nausea, disturbi allo stomaco e nell'intestino, e difficoltà a deglutire. I sintomi fisici sono accompagnati dalla paura di rilevare il panico prima degli altri, impazzire o morire. Al di là delle circostanze inquietanti aspettative comunemente osservati temono (il paziente comincia a preoccuparsi in anticipo, sapendo che dopo qualche tempo egli dovrà lasciare la zona di comfort).

    I pazienti con agorafobia soffrono di insicurezza e bassa autostima. Si sentono impotenti, hanno paura di non poter sopravvivere senza l'aiuto di altre persone, sentono di perdere il controllo della propria vita. Nei pazienti con agorafobia, la depressione si sviluppa spesso. Ci può essere una certa ricorrenza della malattia in cui il paziente viene "conquistando" dalla malattia per un po 'di spazio e ampliando la zona di sicurezza, perde le sue perdite (normalmente si verificano in caso di eventuali circostanze traumatiche supplementari).

    terapia cognitivo-comportamentale. Questa terapia a breve termine, durante il quale il medico insieme al paziente a identificare i pensieri e le credenze che innescano lo sviluppo di ansia quando si visita siti non sicuri. Quindi il paziente inizia gradualmente a immergersi in situazioni spaventose, inizialmente - con il supporto di uno specialista, e poi in modo indipendente. C'è una desensibilizzazione psicologica, il paziente si abitua a situazioni spaventose e il livello della sua ansia diminuisce.

    In presenza di depressione in comorbidità, disturbo di panico, e altre malattie simili trattamento psicoterapeutico è svolta in un contesto di terapia farmacologica, con l'uso di antidepressivi e tranquillanti. Si noti che le sostanze che deprimono il sistema nervoso centrale, possono ostacolare la terapia cognitivo-comportamentale, quindi durante il trattamento è necessario per eliminare l'uso di alcol e tranquillanti taken rigorosamente prescritto da un medico (di solito questi farmaci sono nominati per un breve periodo di tempo, per facilitare le condizioni del paziente prima dell'inizio dell'azione di antidepressivi ).

    In presenza di gravi traumi e conflitti interni possono richiedere una terapia a lungo termine con la terapia della Gestalt, la terapia psicoanalitica, psicodramma, la terapia esistenziale e altri metodi. Tutte queste tecniche mirano a non sbarazzarsi di agorafobia, e l'eliminazione di atteggiamenti, percezioni di peculiarità sé e percezione che contribuiscono alla nascita e la conservazione di paure - senza affrontare questi meccanismi psicologici dopo l'agorafobia CBT dopo un certo tempo può restituire o trasformati in un'altra fobia.

    La prognosi di agorafobia dipende dalla profondità e la gravità dei problemi psicologici, che causa la malattia, le caratteristiche individuali del paziente, la presenza di patologia mentale e somatica concomitante. Le possibilità di recupero sono aumentate se v'è una motivazione chiara, cooperazione cosciente con lo psicologo, psicoterapeuta o psichiatra e precisa esecuzione di tutti i consigli degli esperti.