Ascesso della cavità orale: cause, sintomi, diagnosi e terapia

Ascesso della cavità orale - Malattia infiammatoria acuta del cavo orale, che è caratterizzata da un accumulo focale di pus nei tessuti. Quando ascesso orale osservato tenuta limitata e gonfiore della mucosa, dolorosa al tatto, che è accompagnato da un deterioramento della salute generale e aumento della temperatura corporea. L'ascesso della cavità orale viene diagnosticato da un dentista durante l'esame in base alla valutazione della condizione del tessuto. Il trattamento di un ascesso della cavità orale comprende un'operazione chirurgica - l'apertura dell'ascesso e l'esecuzione di terapia antinfiammatoria medicamentosa.

  • Cause di ascesso della cavità orale
  • Classificazione degli ascessi del cavo orale
  • Sintomi di un ascesso di una cavità orale
  • Diagnosi e trattamento dell'ascesso della cavità orale
  • Ascesso della cavità orale - trattamento

  • Ascesso della cavità orale



    Un ascesso della cavità orale è un'infiammazione purulenta locale dei tessuti della gengiva, della lingua, del palato o della guancia. Questa malattia è uno dei problemi più comuni dell'odontoiatria chirurgica e si manifesta indipendentemente dall'età e dal sesso del paziente. Il più delle volte, l'ascesso della cavità orale si verifica a seguito di complicata patologia dentoalveolare, ma il suo sviluppo è possibile anche a causa di un malfunzionamento della mucosa o di malattie infettive generali. In assenza di una terapia tempestiva e appropriata, l'ascesso della cavità orale può fluire nella forma cronica, oltre a causare gravi complicanze come flemmone e sepsi. Pertanto, l'automedicazione con un ascesso della cavità orale è severamente vietata. Per evitare conseguenze, è necessario consultare urgentemente uno specialista ai primi sintomi della malattia.

    parodontite o malattia parodontale trascurata. Queste malattie sono caratterizzate dalla distruzione dei composti parodontali e formano un cosiddetto tasche parodontali, in cui v'è una moltiplicazione intensiva di microrganismi patogeni che causano infiammazione.

    cavità orale ascesso può essere formata come un risultato di infezione nella ferita in violazione di integrità della mucosa, per esempio, un ago di siringa sotto anestesia o in caso di danno meccanico. La causa, che provoca lo sviluppo della patologia, può servire come foruncoli in faccia, tonsillite streptococcica e stafilococcica. Si noti che gli ascessi della cavità orale spesso si verificano sullo sfondo dell'influenza o di altre malattie infettive comuni, indebolendo l'immunità.

    Nella maggior parte dei casi, l'ascesso della cavità orale è causato da un'infezione che coinvolge più di 3-5 microrganismi. Gli agenti eziologici più comuni agiscono stafilococchi, streptococchi e Gram-negativi flora anaerobica (Eikenella corrodens, Porphyromonas gingivalis, Enterobacteriaceae spp., Ecc).

    parodontite dei denti della mascella superiore. Minaccia la transizione dell'infezione al palato vicino e al tessuto peritonsillare, così come lo sviluppo dell'osteomielite della placca palatina.
  • Ascesso di guancia a seconda della profondità della lesione può essere localizzata sia all'interno - sul lato della mucosa, sia all'esterno sulla superficie della guancia. L'ascesso di questa localizzazione è estremamente pericoloso in vista della possibile diffusione ai tessuti circostanti del viso.
  • Ascesso della lingua caratterizzato da gonfiore della lingua, difficoltà nel mangiare, parlare e persino respirare. Questo tipo di ascesso è il più pericoloso, con lo sviluppo dei primi sintomi, è necessario ricovero urgente.


  • disturbi del sonno e dell'appetito.

    La progressione della patologia può portare ad ascessi sfondati. Il rilascio di pus apporta un notevole sollievo al paziente: il dolore diminuisce, il tumore si attenua, la temperatura diminuisce, il benessere generale migliora, ma questo non dovrebbe essere un pretesto per calmare. Il pericolo è che il processo infiammatorio possa continuare, fluire in una forma cronica e diffondersi ai tessuti vicini. Un ascesso della cavità orale minaccia molte gravi conseguenze, ad esempio la perdita di uno o più denti, lo sviluppo di flemmone e sepsi. Al fine di evitare complicazioni, è necessario contattare il medico il più presto possibile che prescriverà il trattamento corretto.

    un dentista fa un'apertura dell'ascesso, drenaggio e trattamento antisettico della cavità. La cucitura dopo tale operazione di solito non è necessaria, poiché la dimensione dell'incisione non è grande. Dopo la rimozione di pus, di solito osservata nel paziente in via di miglioramento, il dolore si attenua, le abbassa gonfiore, ripristinate le normali contorni del viso, ma se ascesso orale era di sviluppare in modo significativo, la cura definitiva, possono essere un po 'in ritardo.

    Nel periodo postoperatorio vengono prescritti antibiotici, antistaminici, immunostimolanti e complessi vitaminico-minerali. In alcuni casi, le procedure di fisioterapia, come il flussante o la terapia UHF, vengono utilizzate per curare il più rapidamente possibile. Anche dopo l'intervento chirurgico, si raccomanda di evitare cibi solidi e di aderire a una dieta a tutti gli effetti.

    Prognosi e prevenzione dell'ascesso orale



    In generale, il successo del trattamento degli ascessi orali dipende dalla tempestività della segnalazione al medico e dalle condizioni generali del corpo del paziente. È molto importante iniziare il trattamento il prima possibile: in questo caso, la prognosi è generalmente favorevole. Se l'intervento viene eseguito in tempo e non ci sono complicazioni, l'ascesso della cavità orale viene completamente curato entro 1-2 settimane.

    Per la prevenzione dell'ascesso della cavità orale è necessario osservare le regole di igiene, evitare lesioni alla mucosa e anche in presenza di malattie parodontali in modo tempestivo per trattarle.