Trattamento della distonia neurocircolatoria con suoni

Dall'antichità si credeva che i suoni e le vibrazioni salutari suonassero all'interno di un organismo sano e pazienti all'interno del paziente. Per normalizzare la nostra condizione, per restituire l'armonia del "suono" di tutti i sistemi e gli organi, abbiamo bisogno della musica.
L'impatto della musica sulla nostra psiche è molto più potente dell'impatto delle parole. Ci dà il desiderio di vivere, restituisce vitalità, energia. Organizza le vibrazioni e i ritmi del nostro corpo in modo tale che siano sani e corretti. L'udito non verbale di un uomo apparve dai tempi più antichi. I suoni della natura - il suono del mare, il vento, il fruscio di erba e alberi, le voci degli animali che i nostri lontani antenati ascoltavano molto prima di quanto avessero imparato a parlare. Le parole che ci vengono dette sono indirizzate alle nostre menti, alla logica, e la musica influenza una persona in modo non verbale.
L'effetto terapeutico degli strumenti musicali.
Il flauto ha un effetto positivo sul cervello e sul sistema nervoso, aiuta a superare l'apatia, la depressione.
Il violino si comporta come un flauto, ma più volte più forte.
L'Orchestra Sinfonica combina armoniosamente un gran numero di strumenti e colpisce l'intero corpo nel suo complesso.
La campana è lo strumento più potente della musicoterapia. Le vibrazioni del suono delle campane regolano tutte le strutture interne di una persona, "lavano" i canali energetici. Oggi sono disponibili audiocassette con registrazioni di campane di tutti i popoli del mondo, comprese le campane tibetane. I loro suoni hanno davvero un effetto benefico sul benessere generale, ma è meglio ascoltare le campane della religione che consideri te stesso. Quindi, le campane pasquali delle campane ortodosse possono ristabilire la pace e la pace della mente, la gioia della vita, aiutare a liberarsi delle paure. Tuttavia, se sei più vicino alle campane cattoliche o tibetane, ascoltale.
Suoni della natura
Il trattamento e il miglioramento del suono comporta l'utilizzo a questo scopo non solo di opere musicali, ma anche di ciò che viene chiamato "i suoni della natura".
Con la distonia neurocircolatoria, si consiglia di ascoltare i suoni della foresta, i campi, le api ronzanti, gli echi nelle montagne, il ticchettio dell'orologio.
Stimola l'effetto del sistema nervoso centrale è i seguenti suoni: cani che abbaiano, ululato del lupo, l'eco in montagna, zoccoli dei cavalli sul marciapiede, ogni canto degli uccelli (tranne schiamazzando galline).
Il sistema nervoso centrale è influenzato da tali suoni: zoccoli di cavallo, suoni della foresta, campi, canto dell'usignolo, ronzio delle api, gracidare una rana, "cantare" di un cricket.
Se ti senti molto stanco, ascolta i suoni della foresta, i campi, il cinguettio delle cavallette, il sibilo delle api, il ronzio dell'ape, il fruscio delle foglie.
Quando la pressione si abbassa, si consiglia di ascoltare gli echi nelle montagne, i suoni della foresta, i campi, il muggito della mucca, il miagolio di un gatto, l'abbaiare di un cane.
Negli stati di svenimento, ascolta il canto mattutino di un gallo, il ruggito di un orso, il ruggito di un leone, il ruggito di una pantera, il sibilo di un serpente rapace.
Rumore nelle orecchie - un fenomeno abbastanza comune con VSD. Ascoltando efficacemente suoni come il cinguettio di una cavalletta, il tubare dei piccioni, il fruscio delle foglie, i suoni del campo, il canto di un usignolo, il canto di un kenar o di un canarino.
E, infine, il suono della foresta, i campi, gli echi nelle montagne contribuiscono all'aumento delle difese del corpo.