Stile di vita con asma cardiaco

Cardiac asma - è una manifestazione di insufficienza ventricolare sinistra acuta, che è caratterizzata da stagnazione dei vasi sanguigni venosi nel tessuto polmonare e si esprime in clinicamente gravi attacchi di dispnea e /o soffocamento. A volte l'assenza di misure terapeutiche asma cardiaco può andare in (cuore) edema polmonare cardiogeno, a causa del superamento dei livelli di pressione critici nei capillari polmonari, propotevanie porzione liquida del sangue negli alveoli (polmonari "bolle"), seguita dalla formazione di schiuma della corrente d'aria liquido che passa durante la respirazione.

Di per sé pericolosa per la vita asma cardiaco non è, ed è anche in grado di auto-tagliati, ma a volte per pochi minuti può portare allo sviluppo di edema polmonare, che è una minaccia per la vita del paziente.

Il trattamento dell'asma cardiaco viene eseguito in un ospedale cardiologico o terapeutico, se necessario, nell'unità di terapia intensiva.

Il trattamento dell'asma cardiaco inizia con la comparsa dei primi sintomi di un attacco. Le misure sono volte ad alleviare la tensione nervosa, facilitando il lavoro del cuore, eliminando l'eccitazione del centro respiratorio, prevenendo l'edema polmonare.

Pronto soccorso per l'asma cardiaco:

È conveniente alloggiare il paziente. Le gambe dovrebbero essere rilasciate dal letto, poiché il flusso di sangue verso i polmoni aumenta in posizione supina.
Un pediluvio caldo fornirà il flusso di sangue alle gambe e ridurrà il trabocco dei vasi polmonari.

Applicare un laccio emostatico alle estremità inferiori 15 cm sotto la piega inguinale. Si applica sui vestiti per 20-30 minuti. Quindi, una significativa quantità di sangue viene trattenuta negli arti. Ciò consente di ridurre la quantità di sangue circolante e di alleviare un piccolo circolo di circolazione sanguigna.

Nella fase pre-ospedaliera, in attesa dell'arrivo di una brigata di ambulanza, il paziente oi suoi parenti possono alleviare la condizione come segue. Il paziente deve assumere una posizione comoda a letto, seduta con i piedi bassi, misurare la pressione del sangue di una casa tonometro, aprire la finestra per l'aria fresca, sotto la lingua, è necessario mettere e succhiato 1 - 2 compresse di nitroglicerina ogni cinque minuti per 15 minuti sotto il controllo della pressione (se pressione al di sotto 90/60 mm Hg, non può prendere nitroglicerina) per espandere i vasi polmonari e coronarici, è necessario predisporre un pediluvio caldo, cadere nella vasca con acqua calda piede e della gamba. Questo è necessario perché le vene delle gambe si espandano e contengano più sangue, riducendo così il flusso di sangue al cuore.

All'arrivo del medico, dopo che il paziente è stato trasportato all'ospedale e ricoverato in ospedale, vengono somministrati i seguenti gruppi di farmaci:

- la nitroglicerina riduce per via endovenosa l'afflusso venoso di sangue al cuore,
- Lasix o furosemide rimuovono per via endovenosa il fluido dal corpo, contribuendo alla diminuzione del volume di sangue circolante e anche nei vasi polmonari. Questi farmaci, così come nitroglicerina, contribuiscono ad abbassare la pressione sanguigna, quindi un basso livello di pressione sanguigna nel trattamento del paziente devono essere eseguiti insieme con farmaci che aumentano il tono vascolare e della pressione del sangue, come con mezatonom, dopamina e altri farmaci cardiotonici,
- strofantin per via endovenosa utilizzato per migliorare la contrattilità del muscolo cardiaco, e per il restauro di aritmie cardiache, ad esempio, in un parossismo di fibrillazione atriale,
- aminofillina per via endovenosa è antispasmodico, rilassa i muscoli lisci, compresi quelli nella parete vascolare, è necessario migliorare il flusso sanguigno polmonare,
- possono essere somministrati analgesici narcotici (derivati ​​della morfina) per il sollievo del dolore nell'attività del miocardio e di ridurre il centro respiratorio e neurolettici (droperidolo) per eliminare il panico, la paura della morte, e la prevenzione della depressione respiratoria,
- La terapia della malattia di base (correzione ipertensione, aritmie, infarto miocardico, il trattamento delle malattie cardiache, ecc )

Per un paziente che ha subito attacchi di asma cardiaco, sono rilevanti le misure volte a prevenire ripetuti attacchi. Questi includono:

- eliminazione dello stress, limitazione di uno sforzo fisico significativo;
- organizzazione della corretta routine giornaliera con un sonno notturno sufficiente (non meno di 8 ore) e riposo durante il giorno;
- organizzazione di una corretta alimentazione ad eccezione di alcol, caffè, sigarette, cibi grassi, piccanti, fritti; con restrizione dell'uso di sale da tavola, un liquido ubriaco, grassi di origine animale, tipi di carne grassa, un pesce e un uccello; con un elevato contenuto di prodotti fermentati del latte nella dieta, così come frutta fresca, verdura, cereali, oli vegetali come fonte di proteine ​​vegetali, carboidrati e grassi;
- ricevimento regolare dei farmaci prescritti da un medico, visita tempestiva al medico curante;
- efficienza in assenza di disabilità sottostante malattia paziente può essere ripristinato dopo dimissione da un ospedale secondo la consueta tempistica di malattia inabilità temporanea.

Regime giornaliero con asma cardiaco

Il regime giornaliero del paziente è finalizzato alla prevenzione di ripetuti attacchi di asma cardiaco.

Conformità al lavoro e al riposo. Dormi la notte per almeno 8 ore. Si consiglia di dormire su un cuscino alto.

Una moderata attività fisica contribuisce a migliorare la circolazione del sangue e a normalizzare il lavoro del centro respiratorio. Camminata consigliata, cyclette, nuoto a passo normale, esercizi di respirazione ogni giorno. Gli sport competitivi dovrebbero essere esclusi.

Le passeggiate quotidiane all'aria aperta migliorano il lavoro del cuore e dei polmoni.

Evita il sovraccarico nervoso e fisico, lo stress.

Evitare l'ipotermia, in quanto i raffreddori possono causare lo sviluppo di asma cardiaco.

Rifiutarsi dal fumo e dall'abuso di alcool.

Monitorare regolarmente la pressione sanguigna.

Raccomandazioni per la nutrizione

Il cibo dovrebbe essere di alta qualità e fornire i bisogni del corpo per proteine, grassi e carboidrati.

La base della dieta dovrebbe essere pasti facilmente digeribili che non alloggiano nello stomaco: zuppe, articoli bollito carne macinata e pesce, in umido e piatti di verdure, liquido e porridge semi-liquido a partire da cereali, latticini a basso contenuto di grassi al vapore.

Limitare l'assunzione di sale - non più di 8 grammi al giorno. Il sale favorisce la ritenzione idrica nel corpo, l'aumento del volume circolante del sangue e lo sviluppo dell'edema.

Osserva il regime di bere. Non è consigliabile consumare più di 15 litri di liquidi al giorno, inclusi i primi piatti. Un volume aggiuntivo di liquido può causare il ristagno di sangue nei vasi dei polmoni.

Evitare l'eccesso di cibo. L'eccesso di peso aumenta il rischio di malattie cardiache.

L'ultimo pasto è consigliato 2-3 ore prima di andare a dormire. Uno stomaco pieno provoca un afflusso di sangue, che può portare a traboccare dei vasi sanguigni.

Il rispetto accurato delle raccomandazioni del medico e dei consigli preventivi di cui sopra aiuterà a prevenire lo sviluppo di attacchi di asma cardiaco.

Senza trattamento, la complicazione è attacco d'asma cardiaco nella sua edema polmonare alveolare fase di transizione, che si riferisce ad una delle condizioni potenzialmente letali.

La prevenzione dell'edema è la fornitura tempestiva di cure di emergenza e ospedalizzazione in un ospedale con un esame approfondito e il trattamento della malattia di base.