Nutrizione per miocardite cronica

La miocardite è il danno (infiammazione) del muscolo cardiaco - il miocardio. spesso è il risultato di un malattie infettive o virali (influenza, epatite, varicella, rosolia, opoliomielit, febbre o difterite, e altri) possono svilupparsi dopo l'assunzione di alcuni antibiotici, appare sullo sfondo di allergie o reumatismi. Inoltre, lo sviluppo della miocardite può innescare radiazioni, ustioni e traumi. La malattia può fluire in forma acuta o implicitamente spostarsi in uno stadio cronico.

Con la miocardite è importante una dieta razionale a tutti gli effetti. In particolare, con la miocardite, viene prescritta una dieta, poiché la nutrizione terapeutica è fondamentale nel processo di recupero.

Ha lo scopo di rafforzare il muscolo cardiaco (proteine ​​in quantità sufficienti, grassi, vitamine e minerali - potassio, calcio, magnesio, acidi grassi polinsaturi), anti-infiammatori e anti-allergico. Quindi, una dieta con miocardite comporta piatti con una quantità limitata di sale, cibi che sono eccitanti o irritanti per il cuore e i reni.

Il cibo per la miocardite deve essere regolare, ma limitato a piccole porzioni e almeno 5 volte al giorno, il kefir deve essere bevuto almeno 2 ore prima di andare a dormire.

Nella dieta ci sono:

- pane (farina di grano tenero I e II essiccata, fino a 150 g al giorno);
- cereali (orzo, orzo perlato, grano saraceno, fiocchi d'avena);
- prodotti lattiero-caseari (kefir, latte, latte cagliato, formaggio fresco e fiocchi di latte: vareniki, casseruole o torte di formaggio);
- carne e sottoprodotti (carne di vitello a basso contenuto di grassi, coniglio, carne di pollame, fegato) sono utilizzati in forma bollita o al forno;
- uova (in una ricetta o una frittata di vapore, ma non più di 2 uova a settimana);
- pesce (varietà a basso contenuto di grassi - lucioperca, luccio, carpa) bollito o sotto forma di cotolette;
- Ortaggi freschi (barbabietole, pomodori, patate, carote, cetrioli, cavolfiori, zucchine e melanzane) e insalate di loro;
- verdure: insalata di foglie, aneto, sedano, prezzemolo, cipolla verde;
- frutta fresca e bacche;
- bevande: gelatina, uzvar, succhi; brodo di rosa selvatica, tè verde, acqua minerale senza gas (dietro autorizzazione del medico);
- frutta secca;
- miele, pastiglie, marmellata, zucchero (non più di 50 g al giorno).

I primi piatti - le zuppe sono solo vegetariane, a volte puoi usare un brodo debole.

La massa totale di grassi nella dieta con miocardite non può superare gli 80 g, con metà già contenuta nei prodotti. Norma quotidiana di burro - non più di 20 g per colazione, olio vegetale - per insalate di circa 30 g

Prodotti nocivi

Quando miocardite è assegnato a una dieta che esclude menù alimenti, ricchi di fibre, in quanto contribuisce al processo di fermentazione nell'intestino, gonfiore e negativamente influenza il lavoro del cuore.

Anche cibi fritti, affumicati, salati e in scatola, muffin freschi, pancake e frittelle, prodotti dolciari sono anche indesiderabili.

Escluso:

Prodotti che eccitano il sistema nervoso centrale e il cuore: tè nero forte, caffè nero, cioccolato, spezie.
Zuppe di legumi, funghi, carne e brodi di pesce.
Gradi grassi di carne, pollame e pesce, rognoni, salsicce affumicate.
Formaggi salati e grassi
Legumi, ravanello, uva, cavolo bianco; spinaci, acetosa e funghi.
Alcol in qualsiasi forma

Un menu di un giorno approssimativo per una dieta con miocardite

Colazione: vinaigrette e un pezzo di carne bollita (60/180 g), un bicchiere di tè con latte.

Pranzo: pollo bollito con riso; insalata di verdure; tè, pane.

Posto: vegetariano con minestra di crema (04 l), bolliti e patate (60/120 g), gelatina o gelatina (130 g).

Spuntino: frutta o fiocchi di latte con miele (150 g).

Cena: pesce bollito o cotto (100 g), riso con frutta (180 g), un bicchiere di tè con latte o un nodo.

Di notte: un bicchiere di kefir.

Durante il giorno, pane di grano non più di 150g, burro - 20 g cibo è preparato senza sale, può essere un pasto pronto po prisolit (non più di 3 grammi al giorno).