Tecnica di autoregolazione del Qigong per la salute e la longevità

Le tecniche che ci sono giunte dalla Cina antica e dall'antica India sono basate sulle tradizioni della gente e non sono basate su basi scientifiche, come la medicina moderna. Nei paesi orientali, la medicina tradizionale è ancora adiacente a quella scientifica. I metodi tradizionali si sono formate per secoli, quindi la loro efficacia è provata da una lunga pratica fin dai tempi antichi, Yelena Smirnova ha osservato nel paragrafo "Trattamento della schiena e le articolazioni. Le ultime raccomandazioni. "

Il qigong è un'antica tecnica cinese di autoregolamentazione e auto-sviluppo.

La parola 'Qigong' si compone di due parti: il "chi" - "energia", che, secondo le idee di medici orientali, supporta tutte le funzioni fisiologiche del corpo, "modi" - "lavoro su di sé".

Dal punto di vista della medicina cinese, l'effetto preventivo e curativo della ginnastica Qigong è dovuto al fatto che è:

- attiva Qi e sangue;
- rafforza il vero Qi;
- armonizza gli organi interni "densi" e "cavi";
- calma il cuore e lo spirito.

Nella medicina orientale, è comune distinguere sette sentimenti su cui si basa l'attività emotivo-volitiva di una persona. Questa è gioia, rabbia, tristezza, ansia, preoccupazione, paura, paura. Se questi sentimenti sono entro i limiti ammissibili dei processi biologici, allora le loro manifestazioni non portano a malattie. Tuttavia, se sono eccessivi, lo sviluppo della malattia è molto probabile.

I dati di biopsicologia indicano anche che il nostro umore influenza il sistema nervoso nel suo complesso e influisce sul funzionamento delle ghiandole, degli organi interni, portando a malattie psicosomatiche.

Dal punto di vista della fisiologia moderna, tutti gli organi emettono impulsi bioelettrici. Se agisci sul corpo di una persona con determinati impulsi, le funzioni corrispondenti saranno attivate nel corpo. I maestri del Qigong di alta qualificazione sono in grado, con l'aiuto della coscienza, di ottenere un'alta coordinazione di movimenti, contrazioni muscolari, lavoro degli organi interni. Ciò è spiegato dal fatto che tutte le forze sono concentrate in un punto del corpo. Una concentrazione così focalizzata è dieci volte più grande del livello di forze a questo punto della persona media.

Il Qigong praticava esercizi di rilassamento e l'arte di controllare la respirazione. Leniscono il sistema nervoso centrale e autonomo, elevano l'umore, che a sua volta migliora tutte le caratteristiche dell'attività fisiologica.
Ad esempio, c'è un modo per "entrare in pace" quando la comunicazione con il mondo esterno viene interrotta. Esercita un effetto ritardante sulla corteccia cerebrale, consentendo il recupero delle cellule nervose sovreccitate, il cui lavoro è stato disturbato.

Con l'aiuto delle tecniche di gestione della respirazione, si verificano gli organi interni, la ridistribuzione e l'attivazione della circolazione del sangue. L'attività degli organi è in aumento, i processi di auto-recupero stanno accelerando. Inoltre, quando il respiro è diretto, i sistemi nervoso simpatico e parasimpatico sono equilibrati.

Come risultato dell'allenamento, il cervello riduce la sua sensibilità agli effetti negativi dei sette sentimenti sopra elencati. Il Qigong allena il sistema cardiovascolare, aumenta la capacità vitale dei polmoni e migliora il metabolismo.
Le classi non solo contribuiscono al rafforzamento della salute, del corpo e dello spirito, ma hanno anche un effetto curativo in varie malattie.

Il qigong può essere diviso in statico e dinamico.

Qigong statico. Utilizzato nella postura dell'allenamento: statico sessile, statico reclinato, statico in piedi. Metodi utilizzati: rilassamento, sedazione, concentrazione, respirazione adeguata. L'accento è posto sull'indurimento interno del corpo.

Qigong dinamico. Posizioni usate: dinamiche. Metodi applicati: movimenti degli arti in combinazione con coscienza e Qi, automassaggio, battitura.

Il Qigong richiede l'auto-allenamento. Ecco perché lo stato psicologico di una persona è molto importante. Se la malattia dura un tempo relativamente lungo, i pazienti si sentono inferiori in termini sociali: non possono fare il lavoro, mantenere la privacy, causando il pessimismo, la paura, e ci hanno detto che tali emozioni interferiscono con il trattamento e servire come una barriera per gli esercizi di qigong. Durante l'allenamento, devi costantemente ricordare che la malattia può essere curata, crederci, fare affidamento sul centro dell'attenzione.

Molta attenzione viene prestata alla corretta respirazione. Dovrebbe essere naturale, facile, liscio, lungo.

Se ci sono malattie croniche della cavità addominale, allora è meglio aderire alla tecnica della respirazione addominale.

Esistono due modi di respirare addominale:

- lo stomaco sporge dall'inalazione e si ritira in espirazione;
- lo stomaco è attratto dall'inalazione e sporge in espirazione.

Durante tale respirazione, i polmoni vengono rilasciati dal "gas nocivo" e lo stomaco, l'intestino, il fegato e la cistifellea vengono massaggiati attivamente. Nel processo di respirazione, le funzioni degli organi interni sono regolate.

I tre elementi principali del qigong includono la regolazione della respirazione, della coscienza e del corpo.

Il primo è realizzato a causa della calma e del rilassamento concentrati sulla respirazione, il secondo - a causa del movimento del Qi per sforzo di volontà, il terzo - a causa dei movimenti corretti.

Rilassamento e sedazione con una concentrazione sulla respirazione

Tutti gli esercizi dovrebbero essere eseguiti esclusivamente nello stato di riposo del corpo e della coscienza. Durante l'esecuzione, ci dovrebbe essere una sensazione di comfort e serenità. Di conseguenza, l'eccitazione nervosa, la diminuzione della tensione muscolare, diminuisce la pressione vascolare.

Ci sono molti metodi di rilassamento.

Il più semplice di loro è il metodo per contare le esalazioni respiratorie. Durante questo conteggio, si verifica la concentrazione di coscienza all'interno del corpo, la persona si ritira gradualmente dalle distrazioni esterne ed entra in uno stato di riposo completo. Può essere raggiunta sia mediante astrazione dagli stimoli esterni, sia concentrando i pensieri sul punto selezionato del corpo, indirizzandovi un impulso volitivo.

Movimento del Qi per sforzo di volontà. Questo momento è considerato il più importante nel qigong. All'inizio, l'impulso volitivo (la vista mentale) è focalizzato su una certa parte del corpo.

Il flusso del Qi può essere diretto solo da uno sforzo concentrato di volontà.

Nelle condizioni in cui rilassavi il corpo e calmavi la mente, l'occhio della tua mente dovrebbe concentrarsi sul punto scelto. Quindi nella corteccia calmata del cervello si forma un'area di eccitazione, che ha lo scopo di combattere i fattori patogeni nella zona selezionata.

È importante essere fermi durante lo spostamento. Questo attiva le forze di autoregolazione e auto-guarigione dell'organismo, mobilita le riserve interne.

Quando si esercita è necessario trovare la posizione più comoda, adattarsi a uno sforzo per massimizzare il passaggio del Qi attraverso i canali del corpo e laterali rami.

Presta attenzione a quanto segue.

1. Durante l'esercizio, dovresti mantenere uno stato d'animo vivace, dimenticando problemi e problemi. Non permettere pensieri distrattivi, specialmente quelli che portano a sovraeccitazione. Se ciò accade ancora, devi interrompere gli esercizi e riposare fino a quando non senti di essere riuscito a raggiungere uno stato di pace mentale.

2. 30 minuti prima dell'inizio della sessione, è necessario interrompere l'attività fisica e mentale tesa.

3. Durante l'esercizio, lo stomaco non dovrebbe essere pieno o completamente vuoto.

4. Riscaldamento necessario! I praticanti di qigong dicono: "Se una persona non esegue esercizi di riscaldamento, non dovrebbe praticare affatto il qigong". Si raccomanda di adattarsi psicologicamente a svolgere un complesso di esercizi di riscaldamento, ripetendo tre volte a se stessi: "Farò sicuramente i miei esercizi".

Complesso di passeggiate mattutine (chengugun).

Gli antichi cinesi dissero: "Svegliati con il primo urlo di un gallo, esci nel cortile e libera la coscienza". Questo è il percorso di sviluppo. Le passeggiate mattutine all'aria aperta venivano usate nell'antico Oriente come un modo tradizionale di guarigione. L'effetto favorevole del camminare è ulteriormente migliorato se combinato con le prestazioni degli esercizi complessi del Qigong.

Prima del mattino, il mozionom ha bisogno di un po 'di "riposo". Guarda qualcosa di fronte a te o oggetti lontani, arrenditi alla contemplazione. Il tuo umore dovrebbe essere positivo e spensierato. Dopo tre volte "sputando" il Qi dalla bocca, fai un respiro profondo attraverso il naso. Alla prima inspirazione, ingoiare il Qi e seguirne il movimento all'interno dell'area del petto, presentandolo come un pezzo di cibo. Durante il secondo respiro, immagina come il Qi si muove più in basso - nell'addome. Durante il terzo respiro, sposta il Qi ancora più in basso - verso i piedi. Quindi riposare un po 'di più. Alzati. Il collo dovrebbe essere dritto, il mento abbassato sul petto, le spalle abbassate. Quindi inalare 3 volte.

Quando inspiri, cerca di attirare lo stomaco, tendendo l'inguine, quindi espira vigorosamente attraverso la bocca. Rilassati completamente con tutto il tuo corpo. E solo ora puoi fare un passo in avanti e iniziare una passeggiata.

Mentre cammini, conserva un senso di calma e felicità. La respirazione deve essere ritmica e combinata con il movimento. L'inalazione dovrebbe essere fatta ad ogni passo. Dopo ogni 8 respiri, viene seguito un respiro vigoroso, profondo e acuto con rumore. Fermati e dopo un breve periodo di riposo, continua a guidare.

Questo esercizio può essere eseguito più volte di seguito durante una passeggiata. Per ottenere l'effetto dell'allenamento, è consigliabile eseguirlo ogni mattina. Le classi sono raccomandate per iniziare con la respirazione ordinaria, in particolare per le persone anziane e indebolite,
col tempo, aggiungendo elementi di concentrazione alla respirazione.